Sostegno alle imprese colpite da lockdown a San Giuliano Terme

Ci sarà tempo fino al prossimo 17 febbraio per le imprese per presentare la domanda di contributo comunale straordinario alle attività produttive voluto dall’amministrazione di San Giuliano Terme a sostegno degli imprenditori alle prese con le conseguenze della crisi economica dovuta all'emergenza sanitaria. “Ringraziamo l’amministrazione comunale – spiega la presidente Monti Pisani di Confesercenti Toscana Nord, Laura Grassi – per aver disposto la proroga del termine per la presentazione delle domande, previsto in un primo momento per l’8 febbraio. Stiamo parlando di una cifra complessiva di poco superiore ai 125.000 euro messa a disposizione a quelle imprese in grado di attestare una riduzione del fatturato dal 1 marzo al 31 dicembre 2020 di almeno il 30% rispetto allo stesso periodo del 2019, attraverso la presentazione delle liquidazioni iva o, in caso non siano tenute alle stesse, un riepilogo delle fatture emesse per gli stessi periodi temporali oggetto di osservazione, compresi gli ambulanti. Unico paletto – aggiunge la presidente - non appartenere alle categorie individuate dagli allegati 23 e 24 del DPCM 3 novembre 2020 ed ovviamente avere la sede operativa nel comune di San Giuliano. Il contributo sarà assegnato previa graduatoria stilata con un punteggio assegnato, tra gli altri, in base alla riduzione di fatturato, al titolo di utilizzo dei locali, al numero di dipendenti”. La proroga vale solo per le attività produttive e non per le altre due categorie per le quali è stato divulgato un avviso pubblico, vale a dire le associazioni culturali e le associazioni sportive dilettantistiche, la cui scadenza resta lunedì 8 febbraio. “Ancora una volta il sindaco Sergio Di Maio e la sua giunta hanno compiuto uno sforzo importante a favore del tessuto commerciale locale – conclude il responsabile area pisana di Confesercenti Toscana Nord, Simone Romoli – comprendendo le difficoltà di un momento ancora alle prese con la morsa della pandemia. Come Confesercenti Toscana Nord mettiamo a disposizione una nostra consulente, la dottoressa Stefania Micco del settore Start-up & Sviluppo, per informazioni e per assistenza sulla presentazione delle domande rivolgendosi allo 050 888083, oppure alla mail s.micco@confesercentitoscananord.it”.

Fonte: Confesercenti Toscana Nord - Ufficio stampa



Tutte le notizie di San Giuliano Terme

<< Indietro

torna a inizio pagina