Peculato, condannato l'ex sindaco di Pontedera Marconcini

Paolo Marconcini è stato condannato dal tribunale di Pisa a 10 mesi e 10 giorni per peculato d'uso di 132 euro.

L'ex sindaco di Pontedera è stato anche presidente di Geofor e ha utilizzato l'auto aziendale per andare in Campania al matrimonio del figlio nel luglio 2015.

L'indagine scattò in seguito a un esposto anonimo alla procura della Repubblica e Marconcini ha detto di rispettare la sentenza e valutare se ricorrere in appello.

Solidarietà da parte del PD pontederese a Paolo Marconcini

Abbiamo appreso dell'esito del processo che da cinque anni ti vede coinvolto per uso non autorizzato dell'auto aziendale quando eri presidente della Geofor.
Era una circostanza nota a tutti, di impatto marginale sui conti e una consuetudine in analogia ad altre società la cui formalizzazione, evidentemente, era stata sottovalutata.
Abbiamo così dovuto vedere il tuo nome legato ad una vicenda processuale che il segno dei tempi ha ingigantito ben oltre i 132 € che ti vengono addebitati.
Questa città, la nostra comunità, ti deve molto.
Con onestà, dedizione e lungimiranza l'hai tenuta per mano accompagnandola in momenti difficili, facendola crescere sulla scorta dei valori fondanti della sua storia.
Sei stato una guida intelligente ed operosa; continui ad essere un riferimento importante che nessun tentativo di discredito potrà mai far venire meno.
Cerca di essere forte come sempre.
Questa sentenza non muta il giudizio e la stima verso la tua persona.



Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro

torna a inizio pagina