Da Grosseto a Firenze per la toilette per cani, multata 62enne

Hanno dichiarato di essere a Firenze per appuntamenti dal toilettatore per il cane e dal parrucchiere. Motivazioni per la Polizia Municipale non valide da giustificare spostamenti da comuni diversi, tra cui uno addirittura fuori provincia, Si tratta di una donna e di un uomo fermati sabato in piazza Tasso per un controllo dalle pattuglie dell’Autoreparto e del distaccamento di Porta Romana.

La donna, 62 anni residente in provincia di Grosseto, ha dichiarato con autocertificazione che si trovava a Firenze per la toelettatura del suo barboncino. L’uomo, 60 anni, residente in un comune della provincia di Firenze, si è giustificato dicendo di avere un appuntamento dal parrucchiere. Entrambi sono stati multati per violazione delle misure del DPCM circa gli spostamenti per valide motivazioni (sanzione da 374,34 euro).



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina