Incontri letterari al MMAB, arriva la vincitrice del premio Deledda Vanessa Roggeri

Venerdì 26 febbraio alle ore 21.00 la pagina facebook del MMAB e il canale YouTube del Comune ospiteranno Vanessa Roggeri, autrice sarda, che con il suo terzo romanzo “La cercatrice di corallo” ha vinto il premio Grazia Deledda 2020.

Il legame con la terra nella quale è nata e cresciuta è fortissimo e si respira in ogni pagina, non solo nei paesaggi così sapientemente descritti, di terra e di mare, ma anche e soprattutto nella cultura popolare, nelle leggende e nei riti che ancora oggi permeano il popolo sardo.

Vanessa Roggeri ha scelto di scrivere in italiano, senza nemmeno fare appello al ricchissimo bagaglio linguistico della propria terra, perché dai suoi romanzi emergesse la specificità di questa regione senza bisogno di ribadirla nel linguaggio: una scommessa vinta che infatti l’ha vista raggiungere il più ambito dei premi per chi appartiene a quest’isola, il premio Grazia Deledda, la prima donna italiana a vincere il premio Nobel per la letteratura, e di cui quest’anno ricorrono i 150 anni dalla nascita.

Queste le motivazioni della premiazione riportate dalla giuria: “Vanessa Roggeri chiude una sorta di trittico narrativo giungendo al suo esito più coinvolgente e maturo. A dominare è il mare sardo: specchio che raccorda all’immensità della storia e del mito, orizzonte fisico e simbolico che traduce l’interezza del ciclo vitale nel suo moto di flussi e di ritmi, racchiudendo una Sardegna mitica e vendicativa, selvaggia e maestosa, di irresistibile fascinazione. Si dipanano storie di anime, di anime appenate, di odii incrollabili e di un amore contrastato ma inestirpabile: vite deleddianamente intrecciate, fra tradizione e modernità, attorno a Regina, donna equorea e terrestre in cui vibra il riscatto dal male esistenziale che rende feroci».

Nei libri della Roggeri è forte la presenza femminile, che conquista la scena con i suoi personaggi ricchi di coraggio e determinazione, pronti a sfidare le avversità con la propria forza e con le proprie inesauribili risorse. “La cercatrice di corallo”, pur avendo una collocazione storica precisa, va ben oltre il limite temporale e sconfina in quel periodo indeterminato dove sempre trova posto la letteratura che non passa, che narra storie eterne capaci di parlare della profondità dell’animo umano.

Appuntamento quindi per venerdì 26 febbraio alle ore 21.00 sulla pagina facebook del MMAB e sul canale YouTube del Comune con Vanessa Roggeri e con la sua Sardegna.

Fonte: Comune di Montelupo Fiorentino - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Montelupo Fiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina