Dalla biblioteca comunale omaggio a Renato Fucini nel centenario della morte

L’assessore alla cultura Giulia Terreni: «In attesa di poter ricordare l'autore per ciò che merita con eventi, se possibille in presenza, celebrando le sue opere»


La biblioteca comunale 'Renato Fucini' di Empoli celebra il centenario della morte di Renato Fucini, scomparso a Empoli il 25 febbraio 1921, a 79 anni.

La vetrina all'ingresso della biblioteca è stata allestita con alcune opere del celebre letterato a cui la struttura è dedicata.

«Un piccolo omaggio in attesa di poter ricordare l'autore per ciò che merita con eventi, se possibile in presenza, celebrando le sue opere. La sua figura per la cultura empolese è centrale – ha sottolinea l’assessore alla cultura Giulia Terreni –. E non possiamo dimenticarlo in questo centenario. Anche per questo ho preso parte con grande piacere alla commemorazione organizzata dal Comune di Vinci a Villa Daniela dove riposano le spoglie di Fucini e di tutta la sua famiglia».
Tra i titoli messi in vetrina ‘Le veglie di Neri’, ‘La strega e altre storie spiacevoli’, ‘Napoli a occhio nudo’ e altre raccolte.

 

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina