Fa acquisti in tabaccheria con carta di credito rubata a un elettricista, 26enne denunciato

Le Fiamme Gialle di Livorno hanno identificato un ragazzo rumeno di ventisei anni, residente in città, che ha usato una carta di credito rubata per l’acquisto di sigarette presso una tabaccheria del centro labronico.

Il giovane, subito identificato dai Baschi Verdi della Finanza grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza, è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica per ricettazione.

Le indagini sono scattate dopo la denuncia di un quarantaseienne livornese, titolare di una ditta di impianti elettrici, presentata ai finanzieri della 1^ Compagnia di Livorno.

L’uomo, raggiunto il furgone parcheggiato poco prima, si era accorto che ignoti avevano rotto il finestrino del veicolo impossessandosi del borsello lasciato nell’abitacolo, contenente, oltre a diversi documenti, anche la carta di credito. Immediatamente aveva contattato l’istituto bancario per bloccare la carta ed era stato informato che qualcuno l’aveva da poco utilizzata con il sistema del “contactless”, informazioni che, riferite alle Fiamme Gialle, si sono poi rivelate utili per individuare con tempestività il responsabile.

Fonte: Guardia di Finanza di Livorno



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

torna a inizio pagina