L'E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa si qualifica per le gare estive su pista

La scuderia Unipi parteciperà alle competizioni della Formula SAE in Italia, Germania e Austria


Ottimi risultati per l'E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa nelle qualificazioni alle competizioni estive della stagione 2020/2021 della Formula SAE. In vista delle prossime gare, il Team ha dovuto superare dei quiz a tempo con domande tecnico-ingegneristiche e di regolamento, che variano in base alla categoria di interesse. Con circa sessanta membri suddivisi in modalità in presenza e a distanza, l’E-Team ha partecipato alle selezioni per la categoria "Combustion" e per la categoria "Driverless" e, nonostante le difficoltà e le problematiche dovute al periodo corrente, è riuscito a ottenere un buon piazzamento nella maggior parte delle gare: Ungheria, Olanda, Austria e Germania. Di rilievo sono i risultati ottenuti in Austria, col 22° posto su 98 partecipanti, e in Germania, in cui si svolge una tra le competizioni più ambite a livello mondiale, dove l’E-Team Squadra Corse si è classificata 14° su oltre 100 partecipanti nella categoria “Combustion", 11° su oltre 50 partecipanti nella categoria "Driverless", e in entrambi i casi è risultato 1° tra i team italiani.

Il progetto della squadra per la stagione 2020/2021 prevede la realizzazione di due vetture: una “Combustion”, con telaio in monoscocca, e una “Driverless", tramite la conversione della vettura Kerublast utilizzata nella stagione precedente. In base ai risultati ottenuti, i ragazzi di Unipi hanno deciso di prendere parte a tre gare: in Italia, il 14-18 luglio al circuito Riccardo Paletti, per entrambe le categorie "Combustion" e “Driverless”; in Austria, il 25-29 luglio al Red bull Ring, per la sola categoria “Combustion”; in Germania, il 16-22 agosto all'Hockenheimring, per entrambe le categorie.

Attualmente l’E-Team è composta da ottanta studenti e studentesse, provenienti da diversi corsi di laurea (ingegneria, economia, matematica, ma anche filologia, lettere, lingue e civiltà e forme del sapere) e coordinati e guidati dal Faculty Advisor Francesco Frendo, dal dott. Francesco Bucchi, dai direttori tecnici Pierpaolo Zaccariello e Giuseppe Fabiano, dai direttori gestionali Elisa Tevenè e Marco Parri e dalla team leader Alessia Castiglia.

Fonte: Università di Pisa - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina