Si rinnova e arricchisce il progetto Benvenuto bebe'

Si rinnova e si arricchisce il progetto del Benvenuto bebe', l’iniziativa dedicata a tutte le neo mamme e i neo papa' residenti a Lastra a Signa e attivo sul territorio fin dal 2015. Da quest’anno, oltre ad avere una nuova grafica e immagine, il progetto comprenderà una lettera di benvenuto a firma del sindaco che sarà inviata al momento della nascita di un figlio direttamente per posta alle famiglie, una brochure con consigli utili, contatti e numeri di telefono, informazioni su servizi e attività dedicate ai genitori per il periodo del post parto che è stata aggiornata con le ultime novità. Nella lettera i genitori sono invitati a ritirare l’omaggio offerto dalle farmacie del territorio che da quest’anno sarà un kit pensato per le prime uscite (con pannolini, salviette, crema cambio): un messaggio per invogliare le mamme a svagarsi e prendersi del tempo libero fin dai primi mesi di vita del bambino, in linea con i corretti stili di vita da sempre promossi dal Comune nel corso degli anni. Il kit è confezionato all’interno di un sacchettino cucito dalle signore del Gruppo del cucito del Centro Sociale Residenziale di Lastra a Signa.
Altra novità di quest’anno è che all’interno della busta che arriverà a casa, oltre alla lettera e alla brochure, i genitori troveranno la tessera di iscrizione alla biblioteca comunale che potrà essere completata direttamente recandosi in via Togliatti 37. Con questa iniziativa l’amministrazione comunale vuole incentivare l’amore e per la lettura già dai primi anni di vita del bambino.
Il progetto è promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Usl Toscana Centro-Consultorio Ostetrico Ginecologico Presidio di Lastra a Signa, le farmacie del territorio, la biblioteca comunale, Il Gruppo del Cucito del Centro Sociale Residenziale.
“Abbiamo rimodulato il progetto – ha spiegato il sindaco Angela Bagni- che ha avuto davvero un buon riscontro in questi anni: ripensato la brochure informativa, l’omaggio delle farmacie e inserito la novità della partecipazione della biblioteca comunale. Si tratta un’iniziativa di comunità per salutare l’arrivo dei nuovi nati, un bel segnale, anche in questo particolare momento storico, di vicinanza alle famiglie”.
“Questa iniziativa dimostra che quanto si fa rete diventa tutto più significativo – ha spiegato la direttrice della struttura complessa attività consultoriali della Usl Toscana Centro Valeria Dubini- e vorrei sottolineare l’importanza dei servizi territoriali sempre a lavoro e a disposizione in questo momento delicato”.
Soddisfazione anche da parte di Andrea Francalanci direttore della Sds Nord Ovest che ha aggiunto: “Non può far che piacere che in un territorio come questo ci siano servizi di così alto livello, un progetto positivo e da evidenziare in un momento sicuramente di difficoltà per tutti”.
Apprezzamento per la continuazione del progetto anche da parte del dottor Gabriele Guandalini, in rappresentanza delle farmacie lastrigiane che hanno aderito all’iniziativa (Farmacia Burrini di Ginestra in via Chiantigiana, Farmacia dr Santi in via XXV Aprile, Farmacia Dr. Guandalini in via XXIV Maggio, Farmacia Sellari a Malmantile e la Farmacia comunale Farmapiana in via Santa Maria a Castagnolo).

Fonte: Comune di Lastra a Signa - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Lastra a Signa

<< Indietro

torna a inizio pagina