Altri due arresti per droga dei carabinieri di Prato

Lo spaccio di stupefacenti è statisticamente in cima alle segnalazioni dei cittadini pratesi che pervengono telefonicamente alla centrale operativa di via Picasso e nei quali viene lamentata l’esasperazione di vedere queste illeicità dilagare sulle vie cittadine. Sono già diverse decine gli arresti operati ai militari del Comando Provinciale di Prato dall’inizio dell’anno ed anche ieri i Carabinieri hanno tratto in arresto altri due spacciatori.

Il primo arresto è stato eseguito dai Carabinieri del Nucleo Investigativo in via Galilei presso l’abitazione di un 33enne cinese domiciliato a Prato. L’uomo era stato prima sottoposto ad una perquisizione personale su strada, che poi è stata estesa alla sua autovettura e nella sua abitazione. In totale i militari hanno rinvenuto e sequestrato un considerevole quantitativo in dosi di droghe sintetiche per circa 25 grammi, prevalentemente Ketamina e Metanfetamina. Tutto sottoposto a sequestro.

Il secondo arresto è invece avvenuto stanotte e ad eseguirlo sono stati i Carabinieri della Tenenza di Montemurlo. L’uomo, un 32 enne marocchino pregiudicato e senza fissa dimora, era stato tenuto sotto controllo dai militari dell’Arma per tutta la serata ed aveva permesso loro di documentare ben quattro cessioni di droga ad altrettanti consumatori italiani, tutti identificati e segnalati alla Prefettura. I fatti si sono svolti tutti fra via Mendacione e via Pistoiese. Entrambi gli arrestati sono stati avviati a giudizio per direttissima.



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

torna a inizio pagina