Coronavirus, a Santa Maria a Monte tamponi alla popolazione scolastica

Il Comune di Santa Maria a Monte con il Dipartimento di Igiene e Prevenzione della Valdera e in accordo con la Dirigenza dell’Istituto Comprensivo G. Carducci ha programmato un’azione di controllo preventiva e precauzionale nei confronti di una parte della popolazione scolastica, rappresentativa del territorio comunale.

Lunedi 01 MARZO sono chiamati a fare il tampone tutti i ragazzi della scuola Secondaria di Primo grado, le medie.
Lunedi 02 MARZO sono chiamati a fare il tampone tutti i ragazzi della scuola primarie del capoluogo.
Lunedi 03 MARZO sono chiamati a fare il tampone tutti i ragazzi della scuola dell’infanzia del capoluogo.
I tamponi saranno effettuati alla Palestra Comunale di Ponticelli dove sarà allestito un drive through.
Tutti i genitori riceveranno un’e-mail per informarli della iniziativa e entro lunedì saranno contattati telefonicamente dal personale della scuola o del Comune per la comunicazione dell’orario dell’appuntamento.

Presumibilmente per le Medie sarà sospesa l’attività didattica in presenza dal 01/03/2021 al 03/03/2021.
Per la scuola primaria sarà sospesa l’attività didattica in presenza dal 02/03/2021 al 04/03/2021
Per la scuola dell’infanzia sarà sospesa l’attività didattica in presenza dal 03/03/2021 al 5/03/2021

Come prevede la normativa dal momento dell’effettuazione del tampone fino all’esito dello stesso non sarà possibile rientrare a scuola. La didattica sarà attivata a distanza.

L’attività di controllo, soprattutto nei ragazzi, che hanno più possibilità di movimento e incontro, è importante per controllare e circoscrivere la diffusione dell’epidemia, ed evitare che la stessa possa essere portate nelle famiglie, dove ci sono soggetti fragili e a rischio.
Sottoporsi a tampone è una misura di precauzione e di tutela della salute, ma allo stesso tempo è necessario continuare a mantenere comportamenti corretti, rispettare le norme e adottare ogni iniziativa per prevenire il contagio da Covid-19.

Grazie allo sforzo e alla collaborazione di tutti, avremmo un quadro completo che ci permetterà in tempi rapidi di individuare eventuali casi positivi asintomatici tra i ragazzi evitando che i contagi si possano diffondere tra i familiari. In questo modo potremmo contenere i contagi sul nostro comune. Alla luce dei risultati dell’indagine mirata verrà valutato insieme al dipartimento l’eventualità di estendere lo screening sulle altre scuole del territorio.

Il Sindaco Ilaria Parrella



Tutte le notizie di Santa Maria a Monte

<< Indietro

torna a inizio pagina