Contagio alla scuola di Ulignano, classi a casa

Questa mattina la direzione dell’istituto comprensivo e la direzione dell’Igiene Pubblica della Usl hanno informato il Comune di San Gimignano della necessità di sospendere l’attività didattica dell’intero plesso scolastico di Ulignano (primaria e infanzia). La decisione si rende necessaria a seguito di un caso accertato di positività al covid19. Le famiglie sono già state allertate per prendere i bambini e le bambine.

L’azienda sanitaria ha già attivato la profilassi (cioè le norme e i provvedimenti che si devono adottare, collettivamente o da parte di singoli, per la difesa contro il covid) che qui provo a riassumere. I bambini sono messi in quarantena presso le loro abitazioni. In caso di presenza in famiglia di fratelli o sorelle fino alla prima elementare anche questi devono essere posti in quarantena. I genitori invece non sono sottoposti a quarantena.

Così il sindaco Andrea Marrucci: "L’azienda Usl sta già organizzando un primo tampone per tutti gli alunni frequentanti il plesso di Ulignano, per il quale i genitori riceveranno un contatto direttamente dalla Usl. Un secondo tampone sarà eseguito entro 10 giorni, sempre dietro comunicazione della stessa Usl.

Colgo l’occasione per ringraziare la scuola e i sanitari Usl per l’immediata attivazione dei protocolli, così come ringrazio e invito le famiglie alla massima collaborazione con l’autorità sanitaria specificando che al momento la situazione è sotto controllo e le procedure previste per legge immediatamente attivate".



Tutte le notizie di San Gimignano

<< Indietro

torna a inizio pagina