Festa degli Angeli, webinar di Montopoli

“Montopoli ha un patrimonio importante fatto di tradizione e di fede che va preservato e conservato, specie in momenti come questi in cui la pandemia covid-19 ci costringe all'isolamento. Per questo ho promosso come sindaco una iniziativa in diretta social nel quale ho coinvolto enti, parrocchie e associazioni per mantenere viva la tradizione della 'pace di Montopoli' (che per tradizione si svolgeva in occasione della domenica della Palme) e della processione degli Angeli”. Così il sindaco di Montopoli in Val d'Arno Giovanni Capecchi presenta il primo webinar organizzato dal Comune e che sancisce l'approdo dell'ente sulle piattaforme social con il live streaming. Compagnie e Angeli con Montopoli, Stibbio e San Romano coinvolti. Una tradizione fatta di gesti e appuntamenti che si perdono nei secoli. Di questo parlerà don Luciano Niccolai, montopolese ed esperto conoscitore delle vicende del territorio che sta per pubblicare su questi argomenti un libro, alla luce anche di nuovi documenti emersi.

Ma con il sindaco Giovanni Capecchi a fare gli onori di casa (l'evento viene trasmesso dalle ore 21,15 in diretta dalla pagina del Comune di Montopoli in Val d'Arno) ci saranno il vescovo di San Miniato mons. Andrea Migliavacca e il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato Antonio Guicciardini Salini, a testimoniare di come la proposta dell'amministrazione comunale di Montopoli abbia colto nel segno. Ci sarà inoltre Andrea Pieroni nella veste di consigliere regionale della Toscana a sottolineare ulteriormente la validità dell'iniziativa, ma anche per l'attaccamento alla Compagnia del SS.mo Sacramento della parrocchia di Montopoli di cui in età giovanile ha fatto parte; mentre per la Compagnia del SS.mo Sacramento di Stibbio sarà in diretta Michele Fiaschi, storico locale e nella duplice veste di consigliere comunale e di membro della Compagnia.

La tradizione vuole infatti che nel pomeriggio della Domenica delle Palme la Compagnia di Stibbio, in occasione delle Quarantore, si rechi alla parrocchia di Montopoli. La visita poi è ricambiata il lunedì di Pasqua e si conclude con il pellegrinaggio delle due compagnie verso il santuario della Madonna di San Romano. Insieme a loro ci sono su appositi carri adornati e trainati dai cavalli "gli angeli", cioè i bambini del luogo con le vesti angiolesche. E da San Romano ci saranno i contributi di Padre Roberto Benamati, di Nara e Paolo Barro, di Paolo Tinghi, così come dalla parrocchia di Montopoli interverrà don Udoji.

Per Cristina Scali, Assessore alla Cultura del Comune di Montopoli, tra le ideatrici dell'iniziativa "si tratta di una bella occasione di incontro che unisce i nostri paesi e che ci permette di fare memoria, per essere pronti, una volta che la pandemia Covid-19 sarà terminata, a riprendere la tradizione e a valorizzarla anche oltre i confini del nostro territorio". Coordina la serata il giornalista Fabrizio Mandorlini; l'iniziativa è in collaborazione anche con l'Unione Cattolica Artisti Italiani, Terre di Presepi e l'Associazione Nazionale Città dei Presepi.

Fonte: Comune di Montopoli in Val d'Arno - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Montopoli in Val d'Arno

<< Indietro

torna a inizio pagina