Commercio, mozione di FdI in Consiglio regionale: "No limitazioni alla vendita per ambulanti"

Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale

“I venditori ambulanti, più di altre categorie, sono vittime delle decisioni incoscienti del Governo Conte e poi di quello Draghi. Con una mozione chiediamo, perciò, alla Regione di sollecitare il Governo ad istituire un tavolo di crisi per il sostegno al settore, di escludere gli ambulanti da qualsiasi tipo di limitazione alla vendita in tutte le fasce di rischio e di intervenire affinché vengano aboliti i canoni di occupazione del suolo pubblico ed i contributi previdenziali per il 2021” è quanto dichiarato da Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale, che questa mattina ha portato il suo sostegno agli ambulanti che manifestavano a Scandicci.

“Non esistono evidenze scientifiche per cui i mercati all’aperto siano luoghi di diffusione del Coronavirus eppure gli ambulanti di tutti i settori merceologici sono costretti a non lavorare quando la loro Regione diventa rossa. Chiediamo a Governo e Regione Toscana di rivedere quanto prima questa assurdità che sta mettendo in ginocchio dei lavoratori già duramente provati dalla crisi economica. Non è con i soli divieti che si argina la pandemia, servono più tracciamenti, più cure domiciliari e più posti letto negli ospedali oltre ad una campagna vaccinale ben organizzata”, conclude il capogruppo.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina