Raggiunto l'accordo per La Falegnami: riprende la produzione

(da facebook)

La Falegnami, fabbrica di elementi di arredo a Castelfiorentino, continuerà a produrre. La notizia dell'accordo raggiunto, che permette quindi il salvataggio dell'unità produttiva dell'azienda, è resa nota dal sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni.

"La fabbrica verrà acquisita dal gruppo Zappalorto, a sua volta comprato dall'imprenditore marchigiano Giorgio Rossini" spiega Falorni tramite facebook. Saranno così immediatamente occupati nella nuova produzione 17 lavoratori, e 32 saranno inseriti in un accordo di ripescaggio di durata quinquennale, a cui attingere se la produzione lo richiederà.

"Mi sembra un risultato di gran lunga più soddisfacente dell’orizzonte verso cui l’azienda si era indirizzata - commenta Falorni - con una Cassa Integrazione straordinaria per cessazione di attività, che aveva fatto perdere il posto di lavoro a tutti i lavoratori e prefigurava la chiusura dello stabilimento. Vorrei ringraziare di cuore per questo risultato, il massimo ottenibile in queste condizioni, la proprietà e il signor Rossini, che ho avuto già modo di conoscere e che accoglieremo nella grande famiglia di Castelfiorentino, i sindacati (in particolare Marco Carletti segretario della Fillea-CGIL Firenze, che abbraccio anche per i recenti intoppi di salute) e Confindustria, e l’Unità di Crisi della Regione Toscana, in particolar modo quella donna straordinaria che è Carmen Toscano, e Valerio Fabiani, consigliere speciale per le crisi aziendali del Presidente Eugenio Giani, che ha seguito con attenzione e cura speciale tutta la vicenda. Un abbraccio, e un ringraziamento speciale, a tutti i lavoratori".



Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina