Comune di Empoli, parte il nuovo Sistema Informativo Territoriale

Si rinnova il Sistema Informativo Comunale del Comune di Empoli, da anni punto di riferimento per l’informazione geografica di cittadini e operatori dell’amministrazione comunale.

CHE COSA È IL SIT?

Il SIT (Sistema Informativo Territoriale) è uno strumento, che permette di acquisire, registrare, analizzare, visualizzare, restituire e condividere informazioni georeferenziate relative ad un determinato territorio. È lo strumento che consente di associare un dato, un insieme di informazioni ad un determinato luogo.

Il SIT del Comune di Empoli consente attualmente la consultazione della cartografia interattiva del Regolamento Urbanistico, del Catasto e della Cartografia di Base del territorio comunale, permettendo a chiunque di accedere alle relative informazioni.

Nella pagina web del SIT sono presenti elaborati in formato scaricabile, relativi al Regolamento Urbanistico e al Piano Strutturale Comunale.

QUALI SONO LE NOVITÀ?

Grazie al lavoro della Società Ldp [progetti gis] di Siena e del settore urbanistica del Comune di Empoli da ieri, lunedì 3 maggio, il SIT di Empoli sarà rinnovato sia nella veste grafica, con l’adozione del tema AGID ottimizzato per l’utilizzo tramite smartphone, nel rispetto delle Linee guida di design per i servizi digitali della PA, che nelle soluzioni tecniche, con l’introduzione del nuovo visualizzatore delle mappe interattive, anch’esso progettato per l’utilizzo su dispositivi mobili e dotato funzionalità avanzate a disposizione degli utenti.

Il SIT è quindi raggiungibile anche da smartphone e tablet.

Un’altra importante innovazione risiede nel fatto che il nuovo SIT empolese è interamente dispiegato in cloud: tutti i servizi ed i dati risiedono sui server di un provider specializzato, in ottemperanza al principio Cloud First, previsto dal Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione.

Il nuovo SIT sarà così ancora più semplice e veloce da usare.

Prima di tutto per i cittadini: per consultare il Regolamento Urbanistico e le relative mappe interattive; la Schedatura degli Edifici, il Catasto, le foto aeree.

Ma anche per l’amministrazione: con la gestione in modo integrato dei dati territoriali da parte di tutti gli Uffici comunali, senza ricorrere a superflue duplicazioni e producendo una significativa riduzione dei costi e delle possibilità di errore.

LA STRUTTURA DEL SIT

La parte pubblica del SIT, rivolta ai cittadini, è costituita da una serie di pagine web e di cartografie interattive. Tale sezione è stata riprogettata in ottica mobile-first, per favorire l'utilizzo da smartphone e tablet, nel rispetto delle Linee guida di design per i servizi digitali della PA, dettate da AGID, così come indicato nel Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione 2020-2022.

L’area riservata (il back-office) è accessibile esclusivamente ad utenti autorizzati dall’amministrazione comunale, con accesso tramite password. A seconda della tipologia di utente sono messi a disposizione numerose web-application, con differenti possibilità di interazione e di intervento sui dati pubblicati, come ad esempio Gestione del Catasto, Gestione degli Edifici, Gestione della Numerazione Civica, Gestione delle Strade e molte altre.

I BENEFICI DEL SIT

Il Sistema Informativo Territoriale del Comune di Empoli è un portale web composto da pagine pubbliche e da numerose web-application modulari, che rendono disponibili i dati relativi alla gestione del Territorio sia agli operatori dell’Amministrazione che a tutti i cittadini, garantendo l’aggiornamento costante dei dati e la possibilità di condividere le informazioni.

Il SIT garantisce la coerenza dei dati attraverso le diverse web application e le varie visualizzazioni dei dati stessi. Questo significa poter gestire in modo integrato i dati che riguardano diversi Uffici comunali, senza ricorrere a superflue duplicazioni. Allo stesso modo, l’uso di un'unica banca dati garantisce anche il massimo aggiornamento dei dati consultati, senza passaggi intermedi o parziali: quello che viene visualizzato è sempre il dato più aggiornato, in contemporanea per tutti gli Uffici. Si determina infine una netta riduzione dell’uso del supporto cartaceo, con conseguente riduzione dei costi dell'Amministrazione e dell’obsolescenza dei documenti.

Il Sistema Informativo Territoriale non sostituisce le procedure specifiche adottate dai vari Uffici o le applicazioni utilizzate nei diversi settori dell’amministrazione comunale, piuttosto ne utilizza i dati ed i risultati, integrandoli tra loro e localizzandoli sul territorio (georeferenziazione), mettendo a disposizione di tutti gli operatori il prodotto di tali analisi.

Tutte le mappe interattive, sia pubbliche che private, sono state riprogettate per utilizzare il nuovo ambiente ldpviewer, anch'esso sviluppato per essere utilizzato su schermi di qualsiasi dimensione, compresi i dispositivi mobili.

Il Sit continuerà ad essere raggiungibile sul sito istituzionale del comune di Empoli https://www.empoli.gov.it/ , alla sezione SIT appositamente dedicata.

NOTA  -  Il settore edilizia del Comune di Empoli rende anche noto  che tutte le pratiche edilizie di Permesso di Costruire, SCIA alternative al PdC, SCIA, CILA, CIL e Agibilità devono essere presentate esclusivamente tramite il portale dell’Edilizia, raggiungibile all'indirizzo http://sigepro.empolese-valdelsa.it/sue/index/D403/CE , utilizzando la modulistica regionale.

Le pratiche edilizie diverse da quelle elencate nel punto precedente e per le quali non è disponibile la modulistica unica regionale (autorizzazioni paesaggistiche, accertamenti di compatibilità paesaggistica, programmi aziendali pluriennali di miglioramento agricolo ambientale, piani attuativi, certificati di destinazione urbanistica, ecc.) devono essere presentate tramite posta elettronica certificata all’indirizzo PEC del Comune di Empoli.

Le pratiche edilizie presentate con modalità difformi da quelle sopra stabilite saranno dichiarate irricevibili e prive di effetti giuridici e amministrativi.

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina