Leggenda Festival, oltre 80 eventi organizzati

Empoli si appresta a dare il via ai tantissimi eventi organizzati per Leggenda, festival della lettura e dell’ascolto organizzato dal Comune di Empoli. Appuntamento da giovedì 6 a domenica 9 maggio per un’edizione fruibile esclusivamente in modalità online.

Empoli anche per il biennio 2020/2021 ha ottenuto la qualifica di “Città che legge”, assegnata da Il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, alle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

I numeri di Leggenda 2021 sono notevoli. Un dato su tutti: sono 82 gli eventi organizzati.

50 incontri con le classi in orario scolastico organizzati dalla Biblioteca; 15 rivolti all’infanzia, 19 alla primaria e 16 alla secondaria di I grado.

20 incontri, laboratori, incontri di formazione per adulti organizzati dalla Biblioteca su prenotazione. Questi, in cui ci sarà interazione tra autori e partecipanti, si svolgeranno su piattaforma Meet e saranno visibili solo a chi si è prenotato.

Cinque le dirette streaming su YouTube della Biblioteca e sulla pagina Facebook di Leggenda e della Biblioteca. Quattro gli spettacoli teatrali a cura di Giallo Mare Minimal Teatro. Tre gli incontri di Viruslibro in diretta streaming su YouTube della Biblioteca e sulla pagina Facebook di Rinascita, Viruslibro e Leggenda. Saranno 32 gli autori ospiti e due attori coinvolti, oltre alla Compagnia teatrale Factory Transadriatica.

Leggenda rappresenta la sintesi del sistema di educazione e formazione alla lettura e all’ascolto, che parte dalle esperienze consolidate portate avanti nei Servizi Educativi per l’Infanzia e nelle diverse realtà scolastiche, passando per le innumerevoli iniziative di promozione della lettura organizzate e promosse dalla Biblioteca comunale.

Ecco perché il coinvolgimento delle scuole è totale. Tutti i servizi educativi per l’infanzia hanno aderito al festival, realizzando un ricco programma di promozione della lettura. I video realizzati saranno pubblicati su Facebook di Leggenda sabato 8 e domenica 9 maggio. 90 sono le classi di infanzia, primaria e secondaria di I grado che parteciperanno agli incontri con l'autore.
20 sezioni della scuola dell’infanzia: 9 sezioni dell’Istituto Comprensivo EST (3 della Peter Pan e 6 di Ponzano); 9 sezioni dell’Istituto Comprensivo OVEST (3 Pagnana, 3 Rodari, 2 Pianezzoli e una Valgardena); una sezione del Centro Zerosei, una sezione della San Giovanni Evangelista.

30 classi della scuola primaria: 14 classi Istituto Comprensivo EST, 6 Ponzano, 4 L. Da Vinci, 4 Pontorme; 16 classi del Comprensivo OVEST: 5 Pozzale, 4 Baccio da Montelupo, 3 Michelangelo, 2 Cascine, 1 Corniola, 1 Ponte a Elsa.

40 classi della scuola secondaria I grado: 24 della Vanghetti e 13 della Busoni, 3 classi del Calasanzio.

Nella fase preparatoria, fra febbraio e aprile, ruolo fondamentale l’ha avuto la formazione degli insegnanti con 36 di loro che hanno partecipato al percorso di 10 ore organizzato da PromoCultura e Giallo Mare e rivolto agli insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria: 22 insegnanti della scuola dell’infanzia e 14 della scuola primaria. Altri 18 insegnanti hanno partecipato a singoli incontri facoltativi (di cui 7 docenti delle scuole secondarie I grado). 70 insegnanti ed educatrici dei servizi per l’infanzia hanno partecipato all’incontro con Franco Lorenzoni organizzato dal Centro Studi Bruno Ciari.

Fra marzo e aprile si sono svolti laboratori con le classi: 13 sezioni delle scuole dell’infanzia e 14 della scuola primaria hanno partecipato ai laboratori a cura di Giallo Mare e agli incontri “Ti presento il festival” a cura di PromoCultura.

Si ringraziano gli sponsor tecnici Fondazione Sesa, per aver messo a disposizione la strumentazione tecnica e gli spazi da cui verranno trasmessi tutti gli eventi, e Unicoop Firenze per il supporto alla campagna pubblicitaria.

Si ringraziano le scuole e gli insegnanti che hanno aderito con entusiasmo, nonostante le difficoltà che un’edizione completamente online comporta, alle proposte formative e ai laboratori, e tutti gli autori, che anche questo anno stanno dimostrando una grande attenzione, professionalità e collaborazione nella realizzazione di Leggenda!

Leggenda è organizzato dal Comune di Empoli – Biblioteca comunale “Renato Fucini” di Empoli in collaborazione con Centro Studi Bruno Ciari (formazione) Giallo Mare Minimal Teatro (formazione e direzione artistica spettacoli), PromoCultura (formazione e supporto alla logistica), Libreria Rinascita (Viruslibro e attività di promozione) , Cuentame e San Paolo (attività di promozione).
Il festival Leggenda si svolge con il patrocinio del Ministero della Cultura, di Regione Toscana e della Città Metropolitana di Firenze e sotto l’auspicio del Centro per il libro e la lettura.

Si ricorda che per partecipare agli eventi a numero chiuso e per assistere agli spettacoli teatrali è necessario prenotarsi a partire dal sito www.leggendafestival.it

Le prenotazioni per ogni evento terminano alle 23:59 del giorno precedente l’incontro.

Per prenotare:
1. Scegli l'evento che preferisci, per bambini o per adulti, sul sito di Leggenda e clicca sul pulsante PRENOTA EVENTO. 2. Sarai indirizzato al sito Eventbrite dove ti sarà chiesto di compilare il form con i dati del partecipante.
3. Una volta terminata la procedura di prenotazione, riceverai una mail da parte di Eventbrite. Aprila e segui l'ultimo importante passaggio prima della conferma: la dichiarazione di consenso per la privacy.
Nella mail troverai infatti il link alla pagina del sito http://www.leggendafestival.it/consenso-privacy/, dove compilare
la dichiarazione di consenso, accettare la privacy e allegare copia del documento di identità.

Sulla pagina Facebook di Leggenda e della biblioteca è pubblicata una Pillola digitale che illustra con un breve video tutti i passaggi da seguire. I bibliotecari sono a disposizione per aiuto e supporto alle procedure di prenotazione. Puoi scrivere a leggenda@comune.empoli.fi.it o telefonare al numero 0571/757873 da lunedì al venerdì 9-19 e sabato 9-13.

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina