Nuovo bando a Volterra per i buoni spesa

Il Comune di Volterra, con il presente avviso, individua criteri e modalità di erogazione dei buoni spesa previsti dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri a titolo di aiuto concreto per la spesa delle famiglie colpite dall’emergenza coronavirus.

A partire dalla data di pubblicazione del presente avviso, è possibile contattare il numero attivo dedicato 333 6114313 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12. Il martedì ed il giovedì anche dalle 15 alle 17, per acquisire tutte le informazioni necessarie.

L’Ufficio dei servizi sociali dell’Amministrazione comunale individua la platea dei beneficiari e il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza Covid-19, laddove sia appurato un reale ed effettivo protrarsi della situazione di difficoltà economica, da essa prodotta, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico, riprendendo i criteri del precedente bando.

Il bando ha carattere permanente fino ad esaurimento delle risorse economiche disponibili. Tuttavia le domande saranno valutate in funzione del numero delle domande presentate.

Le domande potranno essere presentate con cadenza mensile, stante il permanere delle condizioni di accesso e di emergenza del nucleo familiare (esempio: la domanda presentata nel mese di maggio deve essere supportata dalla documentazione attestante la situazione di necessità relativa al mese di aprile e con possibilità di rinnovo nel mese di giugno stante il perdurare della situazione di necessità come attestata dalla documentazione relativa al mese di maggio, e così via per i mesi successivi) e la disponibilità delle risorse economiche da parte del Comune.

Visto il carattere di necessità ed urgenza delle attività da porre in essere è attuata una procedura semplificata con un accesso amministrativo sotto la condotta del Servizio Sociale e sostenuta da un’autocertificazione dei richiedenti che non comporta la prova dei mezzi (ISEE). Tale impostazione permette di rispondere con la dovuta immediatezza alle necessità alimentari e nel contempo non pregiudica la possibilità di operare le successive verifiche circa la veridicità delle informazioni dichiarate.

Fonte: Comune di Volterra - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro

torna a inizio pagina