Piazza Vettovaglie, ordinanza per regolamentare l’accesso

(foto gonews.it)

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha firmato un’ordinanza contingibile ed urgente per regolamentare l’accesso e lo stazionamento in piazza delle Vettovaglie. A partire da stasera, 14 maggio, nei giorni di venerdì e sabato, dalle ore 17.00 alle ore 21.45, l’ingresso nella piazza sarà consentito fino al limite dei posti disponibili ai tavoli collocati nell’area dalle attività commerciali. Sarà comunque possibile accedere alla piazza per comprare prodotti dagli esercizi presenti ma, una volta acquistata la merce, non si potrà stazionare né consumarla in loco. Resta sempre consentito, invece, l’accesso ai residenti, al personale di soccorso ed a quello di polizia. L’ordinanza resterà in vigore per tutto il mese di maggio, salvo proroghe dovute alla situazione epidemiologica. Per il mancato rispetto della misura è prevista una multa che va da 400 a 3 mila euro. Sanzione che raddoppia, da 800 a 6 mila euro, in caso di reiterazione della violazione.

«Si tratta di una decisione che abbiamo condiviso in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica – dichiara l’assessore alla sicurezza, Giovanna Bonanno. Da quando è cominciata la pandemia, come amministrazione comunale, abbiamo sempre profuso grande impegno per fronteggiare la diffusione del Covid, anche attraverso l’adozione di misure precauzionali volte a tutelare la salute della cittadinanza. In questo caso il provvedimento nasce dalla constatazione che in piazza delle Vettovaglie si concentrano pubblici esercizi ed attività commerciali che di fatto favoriscono la presenza di un elevato numero di persone anche oltre l’orario di apertura delle attività, rendendo impossibile il rispetto del norme sul distanziamento sociale e di contrasto alla diffusione del virus. I servizi di controllo effettuati dalla Polizia Municipale e dalle altre forze di polizia hanno infatti evidenziato enormi difficoltà nel garantire il rispetto delle prescrizioni a causa delle condizioni di forte aggregazione, dovute anche allo stazionamento all’interno della piazza di persone intente a consumare bevande alcoliche acquistate nei pubblici esercizi presenti. L’ordinanza mira quindi a scongiurare situazioni di assembramento e garantire il rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del virus».

In presenza di un elevato numero di persone gli organi di polizia in servizio potranno disporre la momentanea chiusura della piazza fino a quando il numero di persone non sia diminuito. Gli accessi a piazza delle Vettovaglie potranno inoltre essere presidiati  da personale delle agenzie private di vigilanza, in possesso di apposita qualifica prefettizia, con le quali il Comune di Pisa stipulerà appositi contratti.

Fonte: Comune di Pisa - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina