Riparte il Calcio Uisp: a giugno la Coppa nazionale

Gavena

La Struttura di Attività Calcio Uisp Empoli Valdelsa ha individuato l'attesa data per la ripresa del calcio amatoriale. Il prossimo 12 giugno 2021 andrà infatti in scena la fase 1 della Coppa Uisp Nazionale, che coinvolge i tornei di calcio a 11, calcio a 5 femminile e futsal maschile. Dopo 15 infiniti mesi di forzata inattività, il Calcio Uisp Empoli Valdelsa è pronto alla sfida della ripartenza, con senso di responsabilità e la speranza di poter tornare a promuovere a pieno quei valori di salute, benessere, condivisione e aggregazione, venuti meno in questo lungo, terribile e sconfortante periodo di pandemia.

Nei giorni scorsi, presso il campo sportivo di Pagnana, anche il settore arbitrale Uisp, nel rispetto di tutte le norme anti contagio, ha potuto finalmente ritrovarsi in presenza, dopo oltre un anno di riunioni e incontri formativi a distanza. Lo scopo del raduno di arbitri e osservatori è stato quello di programmare l'imminente ripresa delle attività ufficiali.

All'incontro ha partecipato la Presidente del Comitato Uisp Empoli Valdelsa Arianna Poggi e il responsabile SdA Calcio Roberto Cellai. Nel suo discorso introduttivo, la Presidente Poggi ha rappresentato la situazione critica che ha attraversato e sta tuttora attraversando il Comitato, non mancando però di esortare i presenti a spendere tutte le proprie energie per favorire la piena e auspicata ripresa del calcio amatoriale. Un messaggio di fiducia e ottimismo che, nonostante le oggettive difficoltà, dimostra la ferma volontà della Uisp Empoli Valdelsa di riprendere le proprie attività nella piena sicurezza di tutti i partecipanti.

Successivamente Roberto Cellai ha illustrato la procedura che ha posto le basi per l'organizzazione della Coppa Uisp Nazionale, in linea con tutte le indicazioni previste affinché la manifestazione fosse validata dal CONI e quindi, come da decreto, rientrante negli eventi sportivi di interesse nazionale. Un iter che consente, nel rispetto dei protocolli sanitari e comportamentali, una ripresa del calcio amatoriale in sicurezza da parte di tutti: società, dirigenti ed arbitri.

Infine, il responsabile della formazione Federico Cocchini ha illustrato il protocollo previsto nelle manifestazioni afferenti al settore calcio, soffermandosi sugli aspetti specifici per arbitri ed osservatori. Nei prossimi giorni sarà organizzato un nuovo incontro nel quale saranno approfonditi tutti gli aspetti tecnici e regolamentari. Anche gli arbitri Uisp sono pronti per affrontare la sfida della ripartenza.

Fonte: Ufficio Stampa Calcio Uisp Empoli Valdelsa



Tutte le notizie di Calcio Uisp

<< Indietro

torna a inizio pagina