Fi-Pi-Li, Avr spiega la chiusura straordinaria: "Doverosa verifica per la sicurezza"

Nella notte fra lunedì 7 e martedì 8 era stata programmata la chiusura delle carreggiate sia in direzione mare che in direzione Firenze tra gli svincoli di Lastra a Signa e Ginestra Fiorentina per lavori di pavimentazione.

Nella mattina di martedì 8 giugno, alla riapertura della carreggiata alle ore 6, sull'unica corsia aperta nella direzione Firenze(si tratta infatti del punto dove vi è lo scambio di carreggiata perché è in corso il cantiere per la frana verificatasi lo scorso 6 gennaio) è comparsa una deformazione che ha determinato la chiusura al traffico per le necessarie verifiche.

Come dichiarato dall’amministratore delegato di Avr Claudio Nardecchia: “Ci scusiamo per aver dovuto posticipare la riapertura della strada. In qualità di gestori è importante assicurare la sicurezza per gli utenti che percorrono la strada. Si è pertanto resa necessaria una doverosa verifica ed un intervento supplementare per il ripristino della pavimentazione anche in ragione della concomitanza del tratto chiuso per la frana; peraltro, anche in considerazione del periodo con temperature più alte, il raffreddamento della nuova pavimentazione richiede tempi maggiori”.

Per questo motivo la carreggiata in direzione Firenze è rimasta chiusa nel tratto tra Ginestra Fiorentina e Lastra a Signa fino alle 6 di questa mattina 9 giugno 2021.

Fonte: Città Metropolitana di Firenze



Tutte le notizie di Lastra a Signa

<< Indietro

torna a inizio pagina