Nuova pista Peretola (FdI Firenze): "Il Pd non può giocare a maggioranza e opposizione sull'aeroporto"

"Non è nel nostro stile entrare nelle dinamiche del PD e delle alleanze che costruisce ma, essendo noi fra i tantissimi fiorentini che auspicano il più presto possibile lo sviluppo della nuova pista di Peretola, parallela convergente, ci chiediamo quali ripercussioni politiche possa avere la coalizione a sostegno del Sindaco Falchi a Sesto Fiorentino, laddove il primo cittadino uscente venisse confermato alla guida del comune. E siamo rimasti colpiti dalla posizione del Sindaco Nardella e del Presidente Giani che, di fatto, fingono che non esista una questione politica "grande come un aeroporto".

Il Partito democratico non può giocare a fare maggioranza e opposizione sull’aeroporto (anche se ultimamente sta dimostrando di riuscire facilmente ad invertire i ruoli) e per le responsabilità di governo che ha sul territorio deve siglare un "patto di chiarezza" con i toscani. Che passi magari dall’impegno a non presentare ricorsi se il nuovo progetto otterrà le dovute autorizzazioni. Fino ad oggi aveva la scusa che il sindaco di Sesto rispondesse solo all'estrema sinistra; da ora invece gode dell'appoggio incondizionato del PD, che ne risponderà in tutto e per tutto".

Queste le dichiarazioni dei consiglieri di Fratelli d'Italia a Palazzo Vecchio Jacopo Cellai e Alessandro Draghi e del presidente provinciale del partito a Firenze Claudio Gemelli.

Fonte: Comune di Firenze - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina