Fi-Pi-Li, Stella (FI): "Giusta la richiesta danni degli automobilisti"

"Giusta e sacrosanta la richiesta fatta dagli automobilisti che ogni giorno percorrono la Firenze-Pisa-Livorno, e che hanno chiesto danni psicologici e materiali, dando mandato a due legali di presentare un esposto alla magistratura in cui si ipotizza il reato di interruzione di pubblico servizio. Non è possibile che da due anni la strada sia interrotta tra Lastra a Signa ed Empoli, prima per rifacimenti del manto stradale, poi per lo smottamento di un terrapieno: in due anni la superstrada poteva essere rifatta ex novo in tutta la sua lunghezza, è uno scandalo intollerabile che noi denunciamo dal 2019". Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella.

"La situazione è sempre più grave, le code sono sempre più lunghe, e chi amministra sembra incapace di dare una soluzione - sottolinea Stella -. E' la terza estate che pendolari e turisti passano in coda sotto il sole, è inaccettabile. Quando abbiamo sollevato (per primi) il problema, ci hanno detto che facevamo una polemica fuori luogo: ecco il risultato. Chiediamo all'assessore regionale alle Infrastrutture, Stefano Baccelli, di venire in aula a riferire, e di dirci cosa intende fare. Per prima cosa, sarebbe opportuno procedere con l'affidamento diretto dei lavori, le gare d'appalto fanno perdere mesi preziosi, e la situazione è così grave che non ci si può permettere di sprecare tempo".

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina