La scherma toscana a Tokyo 2020, i risultati nel Fioretto di Alice Volpi e Martina Batini

Prossimo appuntamento con la gara a squadre, nella notte tra martedì 27 e mercoledì 28 luglio: sarà l'occasione per le atlete di portare a casa una medaglia


Fioretto femminile individuale, quarto posto per la senese Alice Volpi

Alice Volpi (foto Bizzi Team)

Quarta piazza per Alice Volpi nel fioretto femminile individuale. L’atleta senese delle Fiamme Oro è stata sconfitta nella finale per il 3° posto dalla russa Larisa Korobeynikova. Una gara iniziata dai sedicesimi di finale con la vittoria contro l’ungherese Kondricz per 15-5, nell’ottavo di finale ha poi sconfitto la tedesca Erbert in rimonta per 15-13. La fiorettista, seguita da Giovanna Trillini vincitrice dell’Olimpiade di Barcellona 1992, ha poi sconfitto la compagna di squadra Arianna Errigo nei quarti di finale per 15-7 prima di essere poi sconfitta dalla russa numero 1 del ranking mondiale, Inna Deriglazova con il punteggio di 15-10. La poliziotta ora avrà modo di rifarsi con la gara a squadre che si disputerà nella notte tra martedì e mercoledì insieme alle compagne Arianna Errigo, Martina Batini ed Erica Cipressa.

Fioretto femminile individuale, 19esima la pisana Martina Batini

Martina Batini (foto Bizzi Team)

Si è fermata al primo turno la corsa della pisana Martina Batini alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nel fioretto femminile individuale. L’atleta delle Fiamme Oro, allenata dal maestro Simone Piccini è stata sconfitta dall’ungherese Kreiss per 15-10 nei sedicesimi di finale. Un assalto sfortunato per la 31enne che ha visto così svanire subito il suo sogno a cinque cerchi. Ci sarà tempo per rifarsi con la gara a squadre che si svolgerà nella notte tra martedì 27 e mercoledì 28 luglio insieme alle compagne di squadra Alice Volpi, Arianna Errigo ed Erica Cipresa. La competizione a squadre vedrà le azzurre impegnate nel primo turno di assalti, nei quarti di finale, contro l’Ungheria, occasione per la Batini e le compagne di portare a casa una medaglia olimpica.

La livornese Irene Vecchi scende in pedana nella sciabola femminile

Irene Vecchi (foto Bizzi Team)

La livornese Irene Vecchi scenderà in pedana per la gara di fioretto femminile individuale. L’atleta delle Fiamme Gialle, allenata dal maestro Andrea Aquili, è alla sua terza esperienza olimpica. Dopo i quarti di finale raggiunti a Londra 2012 e la medaglia di legno di Rio 2016, la classe 1989 vuole provare a raggiungere la sua prima medaglia olimpica. Al suo attivo già un oro nei Campionati Mondiali a squadre a Lipsia nel 2017. Il suo percorso inizierà alle ore 10:45 (3:45 ora italiana) contro la francese Charlotte Lembach nel turno dei sedicesimi di finale.

Fonte: Federscherma Toscana



Tutte le notizie di Scherma

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina