Musica nell'aria: Montelupo ricorda Simone Scardigli a 10 anni dalla morte

A distanza di dieci anni dalla scomparsa del dj noto come Skatizzi, amici e soci lo ricordano con un'iniziativa musicale


Suonerà in filodiffusione a Montelupo Fiorentino la musica fatta e amata da Simone Scardigli, a.k.a. Skatizzi. Venerdì 30 luglio 2021 saranno dieci anni dalla scomparsa del dj montelupino, avvenuta per un malore nel sonno a Sammontana quando ancora non aveva compiuto trenta anni.

A distanza di un decennio il ricordo di Scardigli è ancora forte e gli amici e i soci hanno deciso di omaggiarlo con la sua musica, sia quella creata da lui, sia quella che ascoltava di solito come Lcd Soundsystem o Daft Punk. Sarà mandata in diffusione per il centro storico dalle 16.30 alle 19.30 e nella sera di venerdì, durante Ceramica Off.

Assieme a Matteo Guasti ha portato avanti l'etichetta Labella Studio, una realtà che da anni ormai scopre e lancia talenti musicali dall'Empolese Valdelsa. "Labella nacque grazie a una sua idea. Era sempre molto attivo in ambito musicale. Era una persona che si faceva andare bene tutto, ma era anche in grado di far andare le cose come voleva lui. Lo omaggeremo con una playlist speciale" sono le parole di Guasti.

Simone Scardigli è stato uno stimato artista ma non solo: "Era un ingegnere del suono, una specie di agitatore culturale, era un grande". Amante di electropop e electrorock, per molto tempo ha dato vita al progetto Bypass Fx. Col nome d'arte di Skatizzi ha emozionato una generazione di giovani, che adesso ci tiene a mantenere vivo il suo ricordo. Gli amici di allora ne parlano come se non fossero passati dieci anni: "Era un ragazzo a cui volevano tutti bene e lui contraccambiava. Una gran bella persona, ci manca molto".



Tutte le notizie di Montelupo Fiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina