A Villa Trossi spettacolo dedicato a Giorgio Fontanelli

Venerdì 20 agosto alle 21,30 nello splendido scenario di Villa Trossi, Via Ravizza 76, Livorno, andrà in scena “…e bisognò cantare” uno spettacolo di testimonianze che ricorda Giorgio Fontanelli, saggista, poeta, cantore popolare di Livorno, scomparso ormai da tanti anni, ma vivo nella memoria di chi da lui ha imparato ad amare l’arte, il teatro, il canto e della cultura popolare. Fu anche un ideatore di gruppi teatrali e fu proprio Giorgio Fontanelli che 43 anni fa fondò la Compagnia Spazio teatro che con questo spettacolo vuole ricordarlo ad una città spesso distratta e dimentica dei suoi figli migliori. Poesie, brani dei suoi più importanti lavori, canti popolari e testimonianze costituiranno la struttura della serata di un autore che ha fatto parte del passato culturale di Livorno, ma che fa parte anche del suo presente perché ha dato stimoli e insegnamenti validi ancor oggi. … E BISOGNO’ CANTARE è stato ideato e voluto dai figli Francesca e Maurizio, per la regia di Simonetta Del Cittadino con Giorgio Algranti, Sandro Andreini, Antonella Masini, Maila Nosiglia, Antonio Rafanelli, Daniela Salucci e Stefano Toscano e la collaborazione di Federica Benedetti e Maria Rosaria Pisano. La parte musicale è affidata al chitarrista Marco Del Giudice e la voce di Maria Torrigiani che, con Cristina Fedrizzi, Margherita Tramutoli e Veronica Risi, presenteranno un excursus delle più belle canzoni popolari toscane e livornesi tanto amate da Giorgio Fontanelli. Per prenotare chiamare il numero 338 5081221 Inizio spettacolo ore 21,30 Biglietteria aperta dalle ore 20,30 Ingresso Euro 10,00



Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina