Fiom in festa a Firenze, intitolazione di un giardino a Silvano Sarti

“Fiom in festa 2021”: da domani mercoledì 1° settembre a sabato 4 settembre a Firenze, presso il Circolo Rondinella del Torrino in Lungarno Soderini 2, si svolgerà la festa della Fiom Cgil fiorentina, giunta alla quarta edizione. Domani si parte alle 17 con l’inaugurazione della targa apposta nel luogo in cui nacque la Pignone presso i giardini “Silvano Sarti” (ci saranno l’assessore comunale Alessandro Martini, Daniele Calosi di Fiom Cgil e Mario Batistini di Spi Cgil). Alle 18 si parla di “Territorio, lavoro, industria” con Dario Nardella, Paola Galgani, Daniele Calosi e Sandro Ruotolo, mentre la sera si dibatte sul tema della filiera corta (intervengono Massimo Galantini di Fiom Cgil, Sandro Orlandini di Cia Toscana Centro, Francesca Gatteschi di Unicoop Firenze, Maurizio Izzo della cooperativa Il Forteto). Alle 21 concerto dei “Via del campo”.

Il 2 settembre (in piazza del Carmine) iniziativa “Dal tumulto dei Ciompi alle mobilitazioni di oggi” con Maurizio Landini e Alessandro Barbero; il 3 settembre, dopo la presentazione del libro “Sempre avanti. Cento anni di calcio, acciaio e politica a Piombino” di Paolo Ceccarelli, si discute di esperienze di mutuo soccorso con Vannino Chiti e altri ospiti per finire con un confronto su cultura, arte e lavoro tra Daniele Calosi, Tomaso Montanari, Daniela Morozzi e Andrea Bigalli; il 4 settembre, dopo la presentazione del libro “Spartaco il ferroviere” di Andrea Mazzoni, nel pomeriggio si celebrano i valori della Resistenza sull’asse Marzabotto-Stazzema e la sera si affronta la vertenza Gkn con la Rsu e Francesca Re David.

Ogni sera musica e ristorante aperto dalle ore 20, per seguire i dibattiti è necessario il green pass (ingresso libero fino ad esaurimento posti).

Fonte: Cgil Toscana e Firenze - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina