Dante a tempo di rap con Murubutu alla Limonaia di Firenze. Earthphonia all'Orticultura

In occasione delle celebrazioni dell’anno dantesco, Murubutu propone un incontro in bilico fra narrazione e performance musicale in cui i personaggi della Commedia vengono attualizzati e riletti in relazione a tematiche come dipendenza da sostanze, bullismo, prostituzione e individualismo, che sempre più caratterizzano la nostra società contemporanea.

Lo spettacolo – che si terrà domani al Teatro della Limonaia di Villa Strozzi – attinge a piene mani Infernvm, album che, insieme a Murubutu, vede protagonista un altro esponente dello storytelling rap italiano, ossia Claver Gold (non presente nelle nuove date del tour per motivi personali).

Infernvm è un disco completamente dedicato all’Inferno di Dante che ha riscosso l’approvazione unanime di critica e pubblico (inizio ore 19 – ingresso con prenotazione e donazione libera alla campagna "Dona un albero").

“Earthphonia” si sposta al Giardino dell'orticoltura

L'evento che invece vede protagonista Max Casacci, inizialmente previsto a Villa Bardini per giovedì 9 settembre, si sposta al Giardino dell'orticoltura.

Il chitarrista e produttore dei Subsonica sarà a Firenze dall'alto con “Earthphonia”. Da qualche anno Casacci ha incominciato a manipolare i suoni delle città, dei mezzi di trasporto delle vetture di Formula Uno, biciclette, curve degli stadi, dei mercati, altri suoni urbani e della natura (acqua, pietre, città, api, vulcani, montagne).

Alla fine di questo processo ne sono venuti fuori un libro (edito per Slowfood) e un album intolato “Earthphonia” (edito per Sugar Music). Il live set di presentazione del disco sarà preceduto da un breve talk con lo scrittore, botanico e accademico Stefano Mancuso, che ha collaborato al progetto.

Inizio spettacolo ore 19 - ingresso con prenotazione e donazione libera alla campagna "Dona un albero"

Per accedere agli spettacoli, come previsto dalle nuove norme anti-covid, sarà necessario esibire il green pass.

Firenze dall'alto è un progetto strategico dell'Estate Fiorentina del Comune di Firenze ed è organizzato da LAMA Società Cooperativa - Impresa Sociale, in collaborazione con Associazione MUS:E, La Scena Muta e - tra le novità di quest'anno - in partnership con Cooperativa Archeologia ed Enjoy Firenze.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina