Manifestazione contro Green pass a Firenze, 20 no vax e frasi deliranti

(foto gonews.it)

Un gruppo di una ventina di manifestanti no vax ha presenziato a Firenze dalle 15 alla stazione di Santa Maria Novella alla manifestazione contro l'obbligo del green pass per i trasporti a lunga percorrenza, in vigore dal 1 settembre.

Sembra dunque che la folla di decine di migliaia di persone che popolano online chat come su Telegram come 'Basta Dittatura!' alla fine dei conti abbia altro da fare piuttosto che manifestare per quelli che ritengono essere diritti violati.

Toni aspri e attacchi frontali ai giornalisti si sono susseguiti dai manifestanti più vivaci, mentre la stazione centrale era presidiata, addirittura blindata, dalle forze dell'ordine. Il piccolo gruppetto era per la maggior parte senza mascherina ed è stato improvvisato un presidio, dove si sono sprecate le frasi deliranti e nonsense.

Ad esempio "quanti politici di m**da sono morti di covid", come se la malattia salvasse chi ha cariche politiche (e sappiamo che non avviene).

È ritornata anche la stella di David, per i no vax che si sono sentiti discriminati come gli ebrei durante il nazismo, con la 'sola' differenza che il segno distintivo della Shoah se lo appongono da soli, nel nome della 'dittatura sanitaria'.

Non ci sono stati atti di violenza dei no vax a Firenze ma molte offese verso la categoria dei giornalisti e sfondoni di chi non vuole davvero combattere contro il covid o non ha giustificazioni valide di fronte alla comunità in cui vive.

Elia Billero



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina