Camper e auto senza assicurazione utilizzati come dormitori notturni: il sequestro a Firenze

Un camper e un’auto sono stati sequestrati ieri dal Reparto Rifredi della Polizia municipale in via del Pesciolino. Entrambi i veicoli erano stati segnalati dai cittadini come dormitori notturni di soggetti che tenevano comportamenti non consoni al luogo e infastidivano le persone.

Dopo le opportune verifiche e riscontri su quanto segnalato, gli agenti hanno proceduto alla rimozione e al sequestro dei mezzi. Il camper è risultato abitato da un italiano residente in un comune siciliano, di circa 60 anni, che rifiutava qualsiasi supporto o aiuto per migliorare la situazione personale e che infastidiva le persone con i suoi comportamenti. Dopo vari tentativi per indirizzarlo a un percorso di assistenza e aiuto, gli agenti di Rifredi sono intervenuti ed hanno rimosso e sequestrato il camper (privo di assicurazione).

Sequestrata anche un’autovettura che, sempre priva di assicurazione, era stata segnalata come dormitorio notturno di soggetti che tenevano comportamenti non consoni al luogo. I controlli nell'area interessata proseguiranno.

Fonte: Comune di Firenze - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina