Truffa, proprietario di un locale a Firenze querela Fabrizio Corona

Il gestore di un locale di Firenze ha querelato Fabrizio Corona per truffa. L'imprenditore ha sporto querela sia al noto personaggio televisivo sia alla rappresentante della srl proprietaria dei diritti d'immagine sulla sua persona. A Corona è contestato il presunto inadempimento di un contratto di partnership commerciale.

Il fiorentino avrebbe pagato oltre 15mila euro per prestazione mai rese. Si tratterebbe di serate nel locale con Corona ospite, ma anche della gestione web e social dell'esercizio commerciale, oltre a una campagna promozionale. Nulla di tutto questo è poi avvenuto, men che meno le presenze di Corona a Firenze.

Stando a quanto riporta Reepubblica-Firenze, quando erano già stati pagati i primi 15mila dei 25mila euro previsti , la società proprietaria dei diritti d'immagine di Corona avrebbe comunicato di considerare il contratto non valido, lamentando una serie di inadempimenti da parte del locale.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina