Operai senza stipendio lasciano il cantiere, vicenda vicina alla soluzione

Domani probabile conclusione dell'accordo tra le parti. I lavoratori hanno così deciso di cessare l'occupazione


Dopo quasi sei giorni, si sta risolvendo la vicenda del cantiere edile di Pistoia occupato da dieci operai, senza stipendio da tre mesi (qui la notizia). Questa sera, poco prima delle 19, sarebbe arrivata la svolta dopo una giornata piena di trattative e così i lavoratori hanno lasciato il cantiere, facendo rientro a casa.

Oggi la giornata è cominciata prima con la visita dell'Ispettorato del lavoro al cantiere occupato. Successivamente è giunta la notizia che il prefetto aveva comunicato al sindacato la disponibilità a formare un tavolo con le parti in causa. Oggi pomeriggio sono riprese le trattative, tra l'azienda appaltatrice e quella subappaltatrice. Questa sera poi l'ultimo tassello che ha fatto cessare l'occupazione dell'area: domani l'azienda capofila dei lavori, quella appaltatrice, e l'azienda in subappalto dovrebbero concludere un accordo.



Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro

torna a inizio pagina