Violenza sessuale su 14enne, arrestato maestro di judo 75enne

Un'altra vicenda indegna giunge dalle pagine di cronaca di Prato. Un 75enne maestro di judo è stato arrestato per violenza sessuale su un'allieva di 14 anni a Prato. L'uomo insegna judo in una palestra della città e adesso si trova ai domiciliari. L'indagine è partita da una denuncia presentata dai genitori della minorenne alla polizia, la squadra mobile ha indagato su faccende accaduto tra il 2020 e il 2021 dopo l'avvio dell'inchiesta a gennaio. I domiciliari sono stati disposti dal gip Francesco Pallini.

Anche un'altra ex allieva ha infatti riferito di aver subito episodi simili nel 2004. Fatti non più perseguibili, per intervenuta prescrizione, che tuttavia fanno pensare che il maestro di judo possa, in anni più recenti, essersi reso responsabile di violenze nei confronti di altre allieve. 

Le testimonianze raccolte e le intercettazioni effettuate, inoltre, farebbero supporre che possano esserci altre vittime.

Un'altra ex allieva ha infatti riferito di aver subito "attenzioni" simili nel 2004.

L'istruttore è stato sospeso da ogni attività dalla Federazione italiana Judo Karate Arti Marziali e domani sarà sottoposto all'interrogatorio di garanzia.



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

torna a inizio pagina