Controlli dei carabinieri: tre persone denunciate per minacce, porto abusivo di arma e guida in stato di ebrezza

Nel corso della settimana, i carabinieri di Borgo San Lorenzo hanno denunciato tre persone, tutte italiane e residenti nel territorio. Il primo è un giovane incensurato che nella notte di lunedì scorso guidava la propria autovettura a San Piero a Sieve in stato di alterazione psicofisica dovuto all’assunzione di alcol. La condotta è stata accertata dai militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo, con l’etilometro in dotazione; lo strumento ha registrato un tasso alcolemico pari a 1,63 G/L, quindi superiore al limite di legge, fissato in 0,5. Ritirata, inoltre, la patente di guida.

L’altro soggetto deferito dai militari del Pronto Intervento è un uomo di 54 anni, già nota alle forze dell’ordine, che in evidente stato di ubriachezza ha minacciato con un coltello, per futili motivi, delle persone presenti presso un centro commerciale di Borgo San Lorenzo. Gli operanti, ascoltati i testimoni, hanno proceduto al sequestro dell’arma in possesso dell’uomo.

Da ultimo, nel corso della nottata, il personale della Stazione Carabinieri di Barberino di Mugello ha deferito una persona di trentadue anni. La stessa, in stato di ubriachezza, nella tarda serata di ieri ha avuto un alterco con i gestori di un locale pubblico ubicato in quel centro; il personale dell’Arma intervenuto ha sequestrato un taglierino in suo possesso.

Le tre persone sono state quindi segnalate alla Procura della Repubblica di Firenze rispettivamente per guida in stato di ebrezza, minacce, porto abusivo di strumenti da taglio, ubriachezza.



Tutte le notizie di Borgo San Lorenzo

<< Indietro

torna a inizio pagina