Riapre la nuova San Paolo Libri&Persone in centro a Empoli: libri e attività culturali. Inaugura il cardinal Bassetti

Riapre una nuova libreria nel centro di Empoli. Il prossimo 21 settembre si alzerà il sipario sulla nuova San Paolo Libri e Persone, la storica libreria religiosa di via del Giglio che riaprirà al pubblico in una veste completamente nuova.

Gli spazi sono stati ripensati, così come il nome e la proposta culturale: accanto alla sezione cattolica, è nata la nuova San Paolo Libri e Persone: una 'boutique del libro’ aperta a tutti i cittadini, con incontri, corsi, eventi, gruppi di lettura e tante iniziative. L’obiettivo è quello di portare nel centro di Empoli un luogo di cultura e di socialità a tutto tondo, capace di coniugare la vendita di libri con una forte vocazione sociale. Uno spazio aperto alla cittadinanza per fare cultura, divulgazione o semplicemente concedersi qualche ora di relax leggendo un libro. Nella libreria, inoltre, saranno attivati percorsi di inserimento lavorativo per soggetti svantaggiati.

A gestire la libreria sarà la Cooperativa Sociale SintesiMinerva, che ha raccolto il testimone dopo un periodo di chiusura. La direzione del progetto culturale è stata affidata a Fabio Cremonesi, storico dell’arte di formazione con un passato da dirigente d'azienda ed editore, oggi apprezzato traduttore, tra gli altri, dello scrittore statunitense Kent Haruf, uno dei ‘grandi’ della letteratura contemporanea. La direttrice della nuova libreria sarà Marta Menichetti, già direttrice della storica Feltrinelli International di Firenze. Ampia la scelta per i lettori: nella libreria sarà possibile trovare narrativa, saggistica, poesia, libri sull’arte, i grandi classici e anche una vasta selezione di manga.

Dopo mesi di progettazione e di lavori, la San Paolo Libri e Persone è pronta a riaprire le sue porte agli empolesi. A dare il via al nuovo progetto sarà un ospite d’eccezione. È stato infatti invitato il cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia e presidente della CEI, che presenterà il libro ‘Le radici di una vocazione. I primi maestri del card. Bassetti: don Pietro Poggiolini e don Giovanni Cavini’, di Quinto Cappelli. Una presenza di grande prestigio a dimostrazione dell’importanza e delle ambizioni che stanno dietro il progetto. Bassetti parlerà della sua vocazione sacerdotale, le cui radici arrivano fino ad Empoli, dove il suo maestro Don Giovanni Cavini fu proposto dal 1972 al 2007.

Saranno presenti anche il cardinal Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, e il sindaco di Empoli Brenda Barnini. La presentazione si terrà alla Sala Teatro Il Momento di via del Giglio alle ore 18.30 del 21 settembre. L’evento è su invito ed è già tutto esaurito. Per partecipare è necessario esibire il Green Pass.

 



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina