Premio Chianti ex aequo a Marco Vichi e Lisa Ginzburg

Lisa Ginzburg, con 'Cara pace' e Marco Vichi con 'Un caso maledetto' sono i vincitori ex aequo del Premio Letterario Chianti. Il risultato dalle votazioni condotte in piazza Matteotti, a Greve in Chianti, dalla giuria popolare.
I cinque finalisti in gara erano Paolo Ciampi, con 'Il maragià di Firenze' (ed. Arkadia); Lisa Ginzburg, con 'Cara pace' (Ponte alle Grazie); Lorenzo Marone, con 'La donna degli alberi' (Feltrinelli); Romana Petri con 'Cuore di furia' (ed. Marsilio); Marco Vichi con 'Un caso maledetto' (Guanda).

Ai vincitori del Premio Letterario Chianti, XXXIV edizione 2021, è stato assegnato un premio di Euro 2.000,00 (dunque quest'anno mille ciascuno), anche a titolo di rimborso spese per la partecipazione alla presentazione del libro ed alla cerimonia di premiazione. A ciascuno degli altri finalisti è stato assegnato un premio di Euro 1000,00 a titolo definitivo di rimborso spese per la partecipazione.

Ogni anno viene donato ai finalisti e a personalità che a vari livelli hanno contribuito al consolidamento della manifestazione il Bassorilievo Bronzeo realizzato dal Maestro Orafo Mauro Bandinelli. L'opera raffigura il quadro di Giorgio Vasari "Allegoria del Chianti" (1563-1565) collocato sul soffitto del Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio.

Il Premio letterario Chianti è promosso dai Comuni di Greve in Chianti (Firenze), Unione Comunale Barberino V.E -Tavamelle Vel di Pesa (Firenze), Castellina in Chianti (Siena), Gaiole in Chianti (Siena), Impruneta (Firenze), Radda in Chianti (Siena), San Casciano Val di Pesa (Firenze), Castelnuovo Berardenga (Siena) e dall'Associazione Culturale Stazione di Posta di Firenze con l'ideatore del Premio Paolo Codazzi, con il coinvolgimento delle loro biblioteche. Ha il contributo di Rotary San Casciano-Chianti, Coop Cooperativa Italia Nova di Greve in Chianti, Società di mutuo soccorso Fratellanza di Greve in Chianti, del Consiglio della Regione Toscana.

Il Premio è promosso dai Comuni di Greve in Chianti (Firenze), Unione Comunale Barberino Val d'Elsa - Tavarnelle Vel di Pesa (Firenze), Castellina in Chianti (Siena), Gaiole in Chianti (Siena), Impruneta (Firenze), Radda in Chianti (Siena), San Casciano Val di Pesa (Firenze), Castelnuovo Berardenga (Siena), con il coinvolgimento delle loro biblioteche, dall'Associazione Culturale Stazione di Posta di Firenze.



Tutte le notizie di Greve in Chianti

<< Indietro

torna a inizio pagina