I Rotary di Massa Marittima e Follonica donano tre defibrillatori all'Istituto Falusi

I dispositivi sono destinati alle tre sedi dell’Istituto geriatrico Falusi di Massa Marittima, Follonica e Caldana.


I Rotary Club di Massa Marittima e Follonica hanno unito le forze per acquistare tre defibrillatori per le tre sedi dell’Istituto geriatrico Falusi di Massa Marittima, Follonica e Caldana.

Questa mattina è avvenuta la consegna del defibrillatore alla Rsa di Massa Marittima, da parte dei presidenti del Rotary, alla presenza del sindaco Marcello Giuntini e del commissario del Falusi, Francesca Mucci. Gli altri due defibrillatori saranno consegnati martedì 5 ottobre, alle ore 16, a Follonica e venerdì 8 ottobre, alle ore 16, a Caldana.

“Questo è il modo di operare del Rotary Club, a servizio del territorio e della comunità e in sinergia con le istituzioni. – commentano Pietro Gavazzi, presidente del Rotary di Follonica e Andrea Vinciarelli, presidente del Rotary di Massa Marittima – L’augurio è quello di continuare a sviluppare progetti importanti a favore del territorio, seguendo le indicazioni del Rotary International.”

Il sindaco Marcello Giuntini ha ringraziato i presidenti per l’importante gesto di solidarietà a nome degli ospiti della struttura e di tutta la comunità. “Il defibrillatore è un fondamentale strumento salvavita per ridurre il rischio di morte della persona colpita da arresto cardiaco. - commenta Marcello Giuntini, sindaco di Massa Marittima - Averlo all’interno della Rsa è importantissimo, perché rappresenta un alleato per la sicurezza e la salute degli ospiti della struttura. Ringraziamo quindi per questo prezioso dono i Rotary di Massa Marittima e di Follonica, che hanno dimostrato ancora una volta grande sensibilità e attenzione nei confronti dei bisogni delle comunità in cui operano.

L’istituto Falusi riveste un ruolo strategico nel panorama massetano e di tutte le Colline Metallifere, e per questo l’amministrazione comunale, che ha a cuore il futuro della struttura, sta operando affinchè si risolva al meglio la difficile situazione. La vicinanza dei due Rotary al Falusi ci fa immenso piacere, anche perché rappresenta il sentire comune di tutto il mondo associativo nei confronti dell’istituto.”

“Il gesto nobile del dono ha sempre bisogno di una sottolineatura –aggiunge Francesca Mucci, commissario del Falusi – perché non si deve dare per scontato, e non ha un valore solo economico, ma rappresenta per chi lo riceve una dimostrazione di affetto e di attenzione, sempre gradita in un momento di isolamento pandemico. Una bellissima coincidenza: la consegna del defibrillatore al Falusi di Massa Marittima è avvenuta il 2 ottobre, che è il giorno in cui ricorre la Festa dei Nonni. Approfittiamo per fare gli auguri a tutti i nostri anziani in questo giorno particolare, nato per consolidare il legame tra generazioni e costruire una rete di solidarietà per impedire la solitudine in età avanzata.”

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Follonica

<< Indietro

torna a inizio pagina