Elezioni, IV: "Soddisfazione per Reggello e Sesto"

Foto da Facebook

Terminata la tornata elettorale nella Provincia di Firenze con due comuni al voto, Reggello e Sesto Fiorentino, dove Italia Viva ha corso in coalizione con PD e forze civiche nel primo caso e in solitaria nel secondo, i due cooordinatori, Francesco Grazzini (Firenze) e Tommaso Triberti (metropolitano), tirano le somme dati alla mano.

"Innanzitutto ci tengo ad esprimere soddisfazione per i risultati ottenuti dalle liste e dai candidati di Italia Viva in provincia di Firenze. Un grazie quindi ai cittadini per la fiducia e a tutti i nostri candidati, volontari e militanti per lo straordinario lavoro fatto. A partire dall’ottimo 6,6% di Sesto Fiorentino, dove siamo stati l'unica forza politica, a parte ovviamente quella del Sindaco uscente per ovvie ragioni, a mantenere la percentuale delle regionali dello scorso anno. Ma anche su Reggello, dove la lista Reggello Viva, da noi sostenuta, ha raggiunto il 13% ed eletto due consiglieri." Così Triberti sui dati elettorali che poi prosegue. “Il lavoro da fare resta molto, ora dobbiamo proseguire con lo stesso impegno e determinazione sulla strada delle idee e della concretezza, lavorando per costruire uno spazio nuovo nel campo del riformismo”

Gli fa eco Francesco Grazzini, coordinatore cittadino, che entra nel merito delle future alleanze:

"Sia a Sesto che a Reggello siamo ampiamente sopra i Cinque Stelle e le tante altre forze populiste e sovraniste improvvisate. Il PD sceglierà da solo con chi proseguire la sua strada, noi ci limitiamo a guardare i dati: a Sesto, dove il PD è confluito nella coalizione “contro natura” di Falchi, ha perso 2000 voti rispetto alle regionali di 12 mesi fa e altri 2000 voti rispetto alla coalizione del 2016; a Reggello invece, dove eravamo insieme, sia il PD che la coalizione sono cresciuti di voti e percentuale rispetto a 5 anni fa. Quando il centrosinistra sceglie il populismo perde voti, quando sceglie il riformismo cresce."

Triberti e Grazzini concludono: "I risultati di queste elezioni dimostrano che l'area riformista è determinante e si sta dimostrando molto più forte di come tanti la descrivono, in provincia di Firenze e a livello nazionale. La strada di Italia Viva prosegue a testa alta proprio in questo spazio."

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Sesto Fiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina