Sacchi saluta Firenze, Nardella tiene le sue deleghe: "Contento per lui"

Tommaso Sacchi

Ora è ufficiale: Tommaso Sacchi è il nuovo assessore alla Cultura del Comune di Milano. Finisce così la sua avventura a Firenze, dove ricopriva la carica di assessore a Cultura, moda, design e relazioni internazionali.

"Sono felicissimo per la nomina di Tommaso ad assessore alla Cultura del Comune di Milano - ha commentato il sindaco Dario Nardella, che ha deciso di mantenere le deleghe di Sacchi -. Una scelta che frutto della amicizia e collaborazione tra le due città e tra me e il sindaco Beppe Sala, e che sarà senza dubbio destinata a rafforzare il nostro asse politico e istituzionale nei prossimi anni. Il fatto che un sindaco così autorevole come Sala e di una città così importante come Milano abbia scelto un giovane amministratore di Firenze in un incarico complesso e rilevante è per me motivo di orgoglio e di riconoscimento per i risultati culturali raggiunti dalla mia giunta e dalla città in questi anni".

Nardella ha assicurato che la politica culturale di Firenze non muterà e che "verrà rafforzata la struttura tecnica dell'assessorato che già da ora si potrà avvalere di due nuove dirigenti, dottoressa Maria Teresa Timpano e dottoressa Marina Gardini, che lavoreranno sotto la guida della dottoressa Gabriella Farsi".



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina