Sede Cgil assaltata a Roma: domani presidi a Firenze e a Roma

In seguito all'assalto alla sede Cgil a Roma, la Cgil Toscana ha annunciato in un comunicato che domani a Firenze la Camera del lavoro in Borgo Greci sarà aperta dalle ore 10 fino al pomeriggio. E' previsto un presidio e la Confederazione "invita i lavoratori e la cittadinanza alla partecipazione e alla solidarietà in risposta a quanto successo oggi nella Capitale". Alla stessa ora, a Roma in Corso Italia, si svolgerà l'assemblea generale dell'organizzazione per decidere come rispondere ai fatti di oggi.

Sempre domani Cgil Livorno ha organizzato a partire dalle ore 10 un presidio davanti alla sede livornese Cgil di via G.Ciardi 8 per denunciare l'assalto messo in atto oggi nei confronti della sede nazionale di Roma da parte di alcuni esponenti di Forza Nuova e no-vax. "Quella di domani vuol rappresentare un'iniziativa importante per dare subito una risposta ferma e chiara a un attacco vile" si legge in una nota.

Intanto, la segreteria e tutta la federazione livornese del Partito della Rifondazione Comunista "si associano alla condanna dell'assalto fascista alla sede della CGIL nazionale, già espressa dal nostro segretario nazionale Maurizio Acerbo. La gestione dell'ordine pubblico che ha reso possibile un simile atto squadrista è inaccettabile. Solidarietà alla Confederazione Generale Italiana del Lavoro".

 



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina