Minaccia i poliziotti di farli sbranare dal pitbull, arrestato

Il carcere di Sollicciano

Dopo una lite in appartamento, i poliziotti hanno provato a entrare ma un 34enne li ha minacciati. Ha sbarrato loro la strada, ha usato violenza e ha aizzato il pitbull contro gli agenti, dicendo "Vi faccio sbranare". Il gip ha disposto nei confronti dell'uomo la custodia cautelare in carcere.

I fatti sono avvenuti a Sesto Fiorentino il 4 luglio. Il padrone del cane, già sottoposto a sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, ha reiterato il suo comportamento aggressivo nel corso del tempo.

Per il Giudice delle Indagini Preliminari tali comportamenti (tra i quali anche il lancio di oggetti dalla finestra nel cortile frequentato dai bambini) avrebbero potuto avere una escalation e sarebbero inoltre sintomatici di un pericolo attuale rivolto anche ad altre persone.

Le circostanze - sempre secondo il GIP - farebbero così emergere un profilo fortemente aggressivo e incline dell’uomo al mancato rispetto delle regole, con comportamenti quasi provocatori soprattutto nei confronti delle Forze di Polizia.

Proprio sulla base di tali considerazioni, in relazione al reato di resistenza accertato a luglio, la Procura della Repubblica di Firenze ha richiesto ed ottenuto dal GIP del Tribunale del capoluogo toscano la misura della custodia cautelare in carcere.



Tutte le notizie di Sesto Fiorentino

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina