Scuole, associazioni e volontari puliscono Fucecchio

Anche quest'anno a Fucecchio la tre giorni dedicata a Puliamo il Mondo, l'iniziativa mondiale di volontariato ambientale promossa in Italia da Legambiente, ha visto un'ampia partecipazione da parte di cittadini, associazioni e volontari che si sono dati appuntamento per ripulire interi quartieri cittadini e delle frazioni.

La prima giornata, quella di venerdì, è stata dedicata alle scuole, in particolare alle classi quinte della scuola primaria “G. Carducci” che hanno trasformato la consueta uscita didattica in una lezione sulle rarità presenti nei boschi delle Cerbaie, tenuta dal direttore del Consorzio Forestale delle Cerbaie Andrea Bernardini insieme all'assessore all'ambiente Valentina Russoniello.

Sabato e domenica, invece, cittadini, volontari e associazioni si sono dati appuntamento in vari luoghi del territorio comunali per ripulire sia alcune zone lungo la Via Francigena e i boschi delle Cerbaie, sia alcuni quartieri del capoluogo. Nello specifico, gli interventi hanno interessato l'area sgambatura cani e l'argine lungo via di Saettino, il selciato storico della Via Francigena a Galleno, la zona dei Seccatoi, via di Burello, via della Bigattiera e via Lama a Lucca. Le azioni di pulizia sono state organizzate dalle associazioni Banca del Tempo Fucecchio APS, Comitato Francigena Galleno, CAI Valdarno Inferiore, Contrada Ferruzza, Parrocchia San Pietro Apostolo di Galleno, Pubblica Assistenza di Fucecchio.

“Ringraziamo i cittadini, le associazioni e le classi quinte della scuola Carducci che anche quest'anno hanno aderito alla tre giorni organizzata con Legambiente – commenta l'assessore all'ambiente Valentina Russoniello - dimostrando ancora una volta che l'ambiente è un tema sensibile, sebbene la mole di rifiuti raccolta dimostra che purtroppo non per tutti sia così. In particolare, l'intervento all'interno dei boschi delle Cerbaie nella giornata di sabato, è stato mirato allo smantellamento di alcune postazioni di spaccio grazie anche alla collaborazione dei vigili urbani, che hanno guidato alcuni volontari lungo i sentieri. Il presidio e il vivere il bosco da parte dei cittadini è un segnale importante di ripresa del possesso di questi luoghi, da troppo tempo rifugio degli spacciatori. Proseguiremo con l'organizzazione di giornate di raccolta perché come amministrazione vogliamo sottolineare la necessità di salvaguardare il nostro pianeta riducendo la produzione di rifiuti, e proprio per questo stiamo lavorando con le varie associazioni al fine di promuovere una campagna di sensibilizzazione e di azioni concrete”.

Fonte: Comune di Fucecchio - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina