Confesercenti Toscana Nord compie 50 anni e festeggia al Gran Galà

Un appuntamento ormai tradizionale per la Confesercenti Toscana Nord area pisana che quest’anno coincideva con le celebrazioni per i 50 anni dell'associazione, fondata nel 1971. Stiamo parlando del Gran Galà Confesercenti, giunto alla sua terza edizione, che si è svolto venerdì sera ai Bagni di Pisa a San Giuliano. “L’idea del Gran Galà nasce nel 2018 – spiega il responsabile area pisana Simone Romoli – con una particolare edizione “zero” quando, dopo il devastante incendio del Monte Serra, decidemmo di organizzare due cene di solidarietà a sostegno di ristoranti associati rimasti parzialmente isolati per la chiusura della strada. Iniziative che dette la spinta per realizzare nel 2019 a Villa Maya a Latignano e nel 2020 al Cosmopolitan Golf Club Restaurant di Tirrenia le prime due edizioni. Quella dell’anno scorso fu dedicata a quelle imprese che durante il lockdown misero in campo azioni di solidarietà ricevendo il prestigioso “Cuore d'Impresa”. Riconoscimento che abbiamo dato anche quest’anno oltre a coloro che hanno tagliato il traguardo di 25, 30 e 40 anni di attività. Un grazie infine – conclude Romoli - ai nostri sponsor Abc Unipolsai, Banca Popolare di Lajatico, Ford BluBay ed i partner tecnici Salumificio Rosi, Cantina Fontemorsi, Trinci Caffè, Casteltorricchi e Giacomo Lazzeri che ha curato il servizio fotografico”. All’appuntamento sangiulianese presenti i vertici regionali dell’associazione con il presidente Nico Gronchi ed il direttore Massimo Biagioni, oltre ovviamente a quelli Toscana Nord: dal presidente Alessio Lucarotti al direttore generale Miria Paolicchi fino al responsabile area pisana Simone Romoli, il coordinatore Valdera Claudio Del Sarto ed i presidenti Valdera Cuoio Alessandro Cai, Valdicecina Jonni Guarguaglini, Monti Pisani Laura Grassi ed il vicepresidente area pisana Gianluca Tiozzo. Molti anche i sindaci del territorio a cominciare da quello di San Giuliano Sergio Di Maio che ha fortemente voluto l’evento nel proprio comune. Con lui la vice sindaco Lucia Scatena e, tra gli altri, il sindaco di Pisa Michele Conti, il sindaco di Terricciola Mirko Bini, l’assessore di Volterra Viola Luti, l’assessore di Crespina Lorenzana Lisa Balluchi, l’assessore di Cascina Bice Del Giudice, il consigliere comunale di Pontedera Marco Salvadori e quella di Crespina Lorenzana Simona Sopranzi ed il presidente della Provincia Massimiliano Angori; per la Camera di Commercio il commissario Valter Tamburini ed il segretario generale Cristina Martelli. È stato proiettato un videomessaggio del presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo, impegnato all'estero, sulle azioni per la ripresa dell'economia locale e sulla campagna vaccinale in corso. E veniamo ai premiati. Per i 40 anni di attività i Magazzini Mangini di Terricciola Giannelli Gloria Alabastri di Volterra, Macelleria Masoni di Pisa e Ma.R.Co. Italia di Pisa. Per i 30 anni Parrucchieri Mori e Giaconi di San Giuliano, S.M. Scienzia Machinale di Cascina, Chiosco Bar di Mario Malvaldi di Pisa e Ristorante Toto di Marina di Pisa. Per i 25 Due Ruote per La Città di Michele Antonelli di Pisa, L’Intimo di Roberta di Crespina-Lorenzana, La Bottega Del Caffè di Pontedera Ivo e Orlanda ambulanti di Cascina, Agraria Stefania Cateni di Cascina. Il premio “Cuore di Impresa” per quelle attività che si sono distinte nel periodo del lockdown è andato a Linari Group di Pisa, creatrice dell'app di solidarietà Really Friend, ed al Caffè dello Sport di Pomarance per aver assunto a tempo indeterminato una dipendente in piena pandemia. Riconoscimenti infine agli ex presidenti Valdicecina Marco Migliorini ed a quello Valdera Luca Sardelli per il loro impegno sindacale di questi anni.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina