'Note di...classica', si chiude la Kermesse musicale di Empoli con Magiera e il Gran Galà

Leone Magiera

Ultimi due appuntamenti: presentazione del libro ‘Karajan’, musica di Giacomo Puccini e 'premio alla carriera' a Leone Magiera


Ultimi due appuntamenti della kermesse di musica e cultura “Note di…classica, e altri suoni”, che giunge alla tredicesima edizione. Una chiusura di stagione degna di ‘Note’: il 20 ottobre il Cenacolo degli Agostiniani ospiterà alle 18 Leone Magiera per la presentazione del suo libro intitolato ‘Karajan. Ritratto inedito di un mito della musica’. Sarà intervistato da Lorenzo Ancillotti, direttore del Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni, alla presenza di Giulia Terreni, assessore alla cultura del Comune di Empoli.

Magiera è una delle personalità artistiche più originali e poliedriche del panorama musicale italiano e internazionale degli ultimi decenni. Discografia immensa sia da direttore che da solista, talento versatile, di assoluto rilievo anche la sua attività didattica. Leone Magiera scrive e ha scritto di cose musicali. La presentazione del volume del 2020 ‘Karajan’ è una di queste ‘cose’. Il libro ha suscitato molto interesse anche nel pubblico della critica.

A lui sarà consegnato il ‘premio alla carriera’ dal sindaco Brenda Barnini nella serata conclusiva della manifestazione.

GRAN GALA LIRICOGiovedì 21 ottobre 2021 chiude la rassegna ‘Note di…classica’ l’avvolgente Gran Galà Lirico sulle note armoniose, timbriche, melodiche, generose di Giacomo Puccini, al palazzo delle Esposizioni alle 21.15.

Interpreti della serata: Silvana Froli, soprano; Enrico Nenci, tenore; Orchestra sinfonica ‘Il Mosaico’. Dirige il Maestro Alessandro Bartolozzi. Durante la serata, il sindaco di Empoli, Brenda Barnini, consegnerà come detto, il premio alla carriera al Maestro Leone Magiera.

Entrambi gli eventi sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria da effettuare contattando il numero telefonico 347 2596140.

Le serate sono organizzate in collaborazione con il Centro Busoni e si svolgeranno secondo le normative anti contagio vigenti.

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina