"Un sacco di Bontà", pasta artigianale per sostenere i malati di tumore

La campagna ATT in occasione del World Pasta Day a Firenze, Prato e Pistoia


In occasione del World Pasta Day 2021, che si è celebrato oggi lunedì 25 ottobre, l’Associazione Tumori Toscana ha proposto l’iniziativa “Un Sacco di Bontà”.

A Firenze, Prato, Pistoia i volontari hanno distribuito, a fronte di una piccola offerta, la shopper in cotone personalizzata ATT con due confezioni di pasta artigianale per sostenere i malati di tumore bisognosi di ricevere a domicilio cure ed assistenza di qualità.

Anche Confesercenti Città di Firenze e Fiepet Confesercenti hanno preso parte all’iniziativa invitando le imprese associate ad ordinare la pasta ATT e a fare una donazione con cui sostenere i malati oncologici del territorio.

Sono già giunte le prime dieci donazioni grazie alle seguenti attività: Pasticceria Maggini, Trattoria Antellesi, Antico Ristoro di Cambi, Trattoria Zà Zà, I Ghibellini, Osteria de' Cicalini, Caffè Santambrogio, The Lion's Fountain, Olivia Bistrot del Frantoio Santa Téa, Ristorante Vineria Gastone.

Sarà comunque possibile fare la donazione fino al prossimo 2 novembre (per info: Confesercenti via della Condotta r.fragassi@confesercenti.fi.it)

Stamani nel gazebo di Piazza Annigoni, a Firenze, si è tenuta la chiusura della campagna.

Presenti oltre a Giulio Ravoni, Coordinatore medico ATT, Sara Funaro, Assessora al Welfare del Comune di Firenze, Federico Gianassi, Assessore al commercio e attività produttive del Comune di Firenze, Santino Cannamela, Presidente Confesercenti città di Firenze e alcuni degli esercenti aderenti all’iniziativa.

“Grazie a questa iniziativa la pasta, alimento sano e completo, diventa strumento di solidarietà; fa bene non solo a chi la mangia ma aiuta anche chi ha davvero bisogno – spiega Giuseppe Spinelli, Presidente ATT – Voglio ringraziare tutti i cittadini che hanno scelto di portare sulle loro tavole un piatto di pasta ATT per sostenere i malati di tumore del territorio e non lasciarli mai soli. Ringrazio di cuore tutti i cittadini che hanno dato il loro contributo e Confesercenti Firenze storico partner che da anni supporta le nostre iniziative”.

“Siamo particolarmente contenti di questa nuova iniziativa di ATT con cui collaboriamo da tempo per una giusta causa, quella dell'assistenza domiciliare ai malati oncologici. Come Confesercenti Città di Firenze e Fiepet abbiamo raccolto, in pochi giorni, le prime 10 adesioni simboliche di ristoratori e pubblici esercizi del territorio che hanno proceduto all'ordine massivo di pasta artigianale. Per ulteriori richieste si prega di contattare le sedi Confesercenti esistenti sul territorio” dichiarano Santino Cannamela e Fabio Crescioli, rispettivamente Presidente Città di Firenze e Vicepresidente Fiepet Provinciale.

"Una bella e buona iniziativa a sostegno di ATT e dei malati oncologici che vengono seguiti dall'Associazione - hanno detto l'Assessore a Welfare Sara Funaro e alle Attività produttive Federico Gianassi -. Grazie ai cittadini che hanno fatto una donazione per la shopper e grazie al grande cuore solidale di Confesercenti Città di Firenze e Fiepet Confesercenti che ancora una volta si schierano al fianco dell'ATT, che ogni giorno è al fianco di tanti malati di tumore e delle loro famiglie, dando loro cure, sostegno sanitario e sociale, compagnia e aiutandoli nella lotta alla solitudine".

www.associazionetumoritoscana.it

Fonte: ATT Associazione Tumori Toscana - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina