Guerriglia a Firenze contro le restrizioni Covid: 6 patteggiamenti, 15 vanno a processo

Sei pattggiamenti, una condanna in abbreviato, 15 rinvii a giudizio e due messe alla prova ai servizi sociali. È questo il bilancio dell'udienza preliminare sui disordini avvenuti nella manifestazione 'antisistema' del  30 ottobre 2020 a Firenze contro le restrizioni Covid.  Nel corso della manifestazione ci furono episodi di guerriglia urbani tra le vie del centro fino a tarda notte.

Le condanne patteggiate vanno da un anno e 10 giorni fino a un anno e otto mesi, mentre in abbreviato si arriva a due anni e due mesi di reclusione. Le pene sono state sospese. Sette persone sono finite ai domiciliari nell'ambito delle indagini. I reati contestati a vario titolo sono danneggiamento di beni pubblici e privati, resistenza, lesioni a pubblico ufficiale, manifestazione non autorizzata e fabbricazione e lancio di oggetti incendiari.

Dalle indagini sarebbero stati esponenti del mondo anarco-antagonista a cavalcare la protesta. La prima udienza è prevista per il 12 gennaio 2022.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina