Il MMAB riprende gli appuntamenti culturali del giovedì

Il MMAB riprende gli appuntamenti culturali del giovedì e lo fa con una rassegna culturale che spazia dalla musica alla letteratura passando anche per il cinema.

Si inizia il 4 novembre alle 21.15 con un incontro dedicato alla musica leggera italiana: “Da Nilla Pizzi a Sfera Ebbasta (passando per Lucio Dalla): una storia culturale della canzone italiana”. Dopo l’introduzione di Andrea Bellucci, il tema verrà trattato dal professor Jacopo Tomatis, musicologo, giornalista musicale e musicista, docente di Popular music all’Università di Torino, autore del volume Storia culturale della canzone italiana (il Saggiatore, 2019) e curatore del libro di interviste Lucio Dalla. E ricomincia il canto (il Saggiatore, 2021). Lo accompagna alla chitarra il musicista Gigi Giancursi. Durante la serata verrà ripercorsa l’evoluzione della canzone italiana dagli albori fino ad oggi, eseguendo dal vivo alcuni dei brani citati.

L’11 novembre alle 21.15 ospiteremo l’evento dal titolo “Non al denaro, non all’amore né al cielo: da Lee Masters a De André”: dopo una breve introduzione storico-letteraria, verranno rispettivamente lette e cantate le poesie dell’Antologia di Spoon River e le canzoni del disco di De André ispirato alla stessa antologia, disco che compie proprio in questo giorno i 50 anni di vita, senza peraltro invecchiare mai. Il disco verrà eseguito integralmente chitarra e voce da Chiara Riondino.

Il 18 novembre alle 21.15 Andrea Falaschi ci presenta il volume L’imbroglio di carta (La Grafica Pisana, febbraio 2021), dove sono riunite, con un prezioso e certosino lavoro di assemblamento artistico, le locandine di film tratte dalla sua nutrita collezione privata. Durante la serata ci sarà l’occasione di parlare di cinema, quindi, ma anche di progetti grafici e di realizzazioni innovative in ambito tipografico grazie alla presenza di Andrea Lippi (fotografo e grafico), Martina Vincenti ("La Tiprografa Toscana").

Il 25 novembre alle 18.00, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, verrà presentato il libro Giulia. Una donna nella Toscana dei Medici (Firenze University Press, novembre 2020) alla presenza dell’autrice, Rosalia Manno, presidente dell’Associazione "Archivio per la memoria e la scrittura delle donne Alessandra Contini Bonacossi”. Partecipano alla presentazione l’assessore alle Pari Opportunità Stefania Fontanelli e l’assessore alla cultura Aglaia Viviani. Seguirà aperitivo offerto a tutti i presenti.

L’accesso agli incontri è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Si ricorda che per accedere ai locali della biblioteca è necessario il green pass

Fonte: Comune di Montelupo Fiorentino - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Montelupo Fiorentino

<< Indietro

torna a inizio pagina