Timenet Empoli sbanca Cecina 2-3

Vittoria in trasferta sudata e meritata a Cecina per la Timenet Empoli Pallavolo che dopo due ore e mezzo di gioco ieri sera è riuscita a sconfiggere 2-3 Baia del Marinaio al Palazzetto Frontera. Dopo la bella partenza con due set aggiudicati, le ragazze di coach Marco Dani si sono trovate a fronteggiare la resistenza avversaria che ha pareggiato i conti nei parziali successivi per poi capitolare nel set decisivo.

“E’ stata una partita più tosta del previsto – ammette il libero e capitano Laura Genova – perché loro non si sono mai tirate indietro, anche quando le abbiamo messe in difficoltà. Potevamo chiudere l’incontro già al terzo set ma le nostre avversarie sono state brave a non arrendersi, mentre sul finale del quarto forse sentendo vicina la vittoria abbiamo abbassato la guardia e loro ne hanno approfittato prendendoci in contropiede. Nel quinto non c’è stata storia, siamo partite con la convinzione che doveva essere nostro senza ‘se’ e senza ‘ma’, e così è stato nonostante la stanchezza. Adesso guardiamo con ottimismo alla prossima sfida che è alla nostra portata contro una squadra giovane ma la prudenza è d’obbligo”.

La Timenet parte decisa soprattutto in attacco macinando punti su punti di vantaggio con il primo break chiesto dal mister rossoblu Paolo Cavallini sul 3-8. Nonostante i segnali di ripresa avversaria, le empolesi mantengono le distanze portandosi in relativa sicurezza per 10-16 e passando poi al 12-19 su cui il tecnico Cavallini chiede il secondo time out incoraggiando la reazione delle sue ragazze che, tuttavia, non riescono a fermare l’avanzata giallonera perdendo 19-25.

Le rossoblu si fanno più aggressive nel secondo set partendo subito in netto vantaggio e costringendo dopo pochi scambi coach Dani a chiamare il break. In costante ripresa le giallonere reagiscono e riescono a portarsi prima in parità a 14 punti, poi a passare in testa 14-16 con un nuovo time out chiesto stavolta dal tecnico avversario. La Timenet non molla, mantenendo sempre due o tre lunghezze di stacco che le consentono di allungare il passo sul finale vincendo 21-25.

L’inizio del parziale seguente ricalca il precedente, con un crescente nervosismo tra le fila della Baia del Marinaio che commette errori soprattutto al servizio, favorendo così l’ascesa della Timenet che di nuovo si porta al comando 7-9. Le rossoblu non ci stanno e con tenacia invertono le sorti per non mollare più il timone, passando con attacchi in crescendo dal 20-18 alla vittoria per 25-19.

Il quarto set si mostra il più combattuto sin dai primi scambi quando, dopo l’ottimo avvio giallonero che guadagna un netto vantaggio prima per 7-13 e successivamente 14-19, a giochi quasi fatti si assiste ad un’incredibile rimonta rossoblu. Le ragazze di mister Cavallini tentano il tutto per tutto e, raggiunta la parità a 23 punti, conquistano inaspettatamente il set 25-23.

Nel parziale decisivo le tigri tirano fuori gli artigli e si muovono tutte in attacco conquistando subito i preziosi punti di distacco che le portano al cambio di campo 3-8. Baia del Marinaio prova una reazione ma commette troppi errori che aprono alla Timenet una corsa in solitaria verso la vittoria schiacciante 4-15 nonostante lo stop per l’infortunio ad una caviglia occorso alla schiacciatrice Adele Scardigli ad un punto dalla fine.

La prossima sfida delle giallonere sarà in casa al PalAramini di Empoli domenica 14 novembre alle ore 17.00 ospitando la IMG Nottolini di Capannori (Lucca).

TABELLINO

PARZIALI : 19-15;21-25;25-19;25-23;4-15.

ARBITRI: Adriana Bruno e Luisa Proietti.

TIMENET EMPOLI: Genova (2), Liguori (3), Forconi (5), Mancuso (8), Marocchini (8), Scardigli (17), Donati (12), Meini (1), Giubbolini (18), Guidi (1).

BAIA DEL MARINAIO CECINA: Antonelli (1), Bertoli (4), Orsini (4), Rossi (19), Collini (17), Landi (11), Cocucci (1), Frongillo (2), Castellano (L), Cavallini, Simoncini, Porciani (n.e.)

FORMAZIONI:

STARTING SIX TIMENET EMPOLI: Genova (L e capitano), Liguori, Mancuso, Marocchini, Scardigli, Donati, Meini.

STARTING SIX BAIA DEL MARINAIO CECINA: Antonelli (capitano), Bertoli, Orsini, Rossi, Collini, Landi, Castellano (L).



Tutte le notizie di Volley

<< Indietro

torna a inizio pagina