Gioielli rubati nascosti nell'auto, fermate tre persone a Firenze

(foto gonews.it)

Nei giorni scorsi la polizia ha sottoposto a fermo per il reato di ricettazione un uomo di 29 anni e due donne, una di 27 anni e l'altra, di orgine francese, di 31 anni, fermati mentre viaggiavano a bordo di un’auto.

Gli agenti della Squadra Mobile di Firenze, impegnati in specifici servizi di contrasto ai reati contro il patrimonio, intorno alle 10.20 del 4 novembre, hanno sottoposto a controllo i tre mentre stavano guidando in Lungarno Gilardi, insospettiti dalla presenza di un cacciavite ed una pinza nel vano portaggetti di uno sportello anteriore dell'auto.

Gli investigatori hanno così scoperto, occultati in doppi fondi ricavati nel veicolo, numerosi oggetti preziosi, alcuni dei quali - anche un orologio marca Cartier - erano stati da poco rubati in un appartamento in zona San Gaggio e sono stati immediatamente restituiti alla legittima proprietaria.

Su richiesta della locale Procura della Repubblica, il fermo è stato convalidato dal giudice: all’uomo ed la donna 29enne è stata applicata la custodia cautelare in carcere, mentre alla 31enne è stata applicata la misura cautelare del divieto di dimora a Firenze.

Sono in corso ulteriori verifiche per risalire ai proprietari degli altri preziosi rinvenuti nell'auto.

Tra gli oggetti sequestrati una fede nuziale con la scritta “Luciano 5.7.86” ed un braccialetto color oro con la scritta “Gianna”.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina