A Figline una statua per celebrare gli Sbandieratori

Quest’anno il sabato pomeriggio di Autumnia vedrà l’inaugurazione dell’installazione donata all’Amministrazione comunale dagli Sbandieratori e che è stata collocata alla rotonda di via Copernico e via di San Biagio.

Si tratta di un’opera in acciaio - intitolata “Gli Sbandieratori” - ideata dal compianto artista figlinese Gabriele Torricelli, che è stato componente attivo degli Sbandieratori, conosciuto da tutti come il “Gorpe”, e che per il gruppo ha ideato diverse opere di cui questa è la più rappresentativa.

L’opera, che sarà anche illuminata, rappresenta tre sbandieratori in costume ed esprime una sintesi perfetta dell’equilibrio fra le figure che lo compongono.  Una donazione di cui il gruppo, attivo dal 1965, ha voluto omaggiare il Comune, per valorizzare questa importante tradizione locale e per sottolineare i loro valori, primo fra tutti l’amicizia che lega i suoi componenti.

A rendere possibile la sua realizzazione molte attività del territorio, tra cui: Officina meccanica Gagliardo Gagliardi, Matassino Park, Impresa edile Amorosi, Luca Donati impianti elettrici, Reggello Ingegneria, Studio tecnico FF, Piante Balestri in qualità di sponsor tecnici esecutivi; Bac Tecnology; Biribago, Ombrellificio Poggesi; Cerim sport Figline; Macelleria Pampaloni; Sottili gioielleria e oreficeria; Raffaello abbigliamento; Mail boxes etc – Fieramente; MM Laboratorio Odontotecnico Michele Mealli; Odori srl; Pizza Art Figline; Savini; Ottica Bottacci e Arte Linea, in qualità di sponsor sostenitori dell’iniziativa.

Hanno dato il contributo anche altri sponsor, che preferiscono rimanere anonimi.

“Esprimiamo il nostro ringraziamento al Gruppo degli Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini per questa donazione che ha consentito di dare valore ad una delle porte di accesso al centro urbano figlinese – commenta il Vicesindaco Enrico Buoncompagni –. È da 56 anni che questa associazione porta la bellezza delle proprie esibizioni in tutta Italia e all’estero. Con il taglio del nastro di questa installazione, in programma sabato alle 15,30, avremo modo di sottolineare ancora una volta l’importanza di questa tradizione ed il legame del gruppo con il territorio e quello con Autumnia”.



Tutte le notizie di Figline e Incisa Vadarno

<< Indietro

torna a inizio pagina