Valentino Rossi lascia la MotoGP: la carriera del 'Dottore' in Toscana

valentino rossi

Dopo venticinque anni in sella spingendo oltre il limite la manopola dell'acceleratore, domenica Valentino Rossi correrà la sua ultima gara nella MotoGp a Valencia, nella tappa di chiusura del Motomondiale 2021. È un addio che commuove molti quello del 'Dottore', così soprannominato negli anni tra circuiti contesi con gli avversari storici e spumanti festosi dal podio.

Dall'esordio a soli 17 anni a oggi, che ne ha 42, Rossi ha corso facendo sognare gli spettatori sulle tribune e davanti la tv. Sono 9 i titoli mondialiche ha conquistato , di cui sette di fila, ed è l'unico pilota ad averli vinti in quattro classi differenti, da 125 alla 500, poi divenuta MotoGp. Con in testa il 46 giallo più famoso del mondo, 'The Doctor' ha corso con Honda, Yamaha, Ducati fino al ritorno con la Yamaha, con la quale si concluderà la carriera competitiva.

Valentino Rossi in Toscana, le gare al Mugello

Ripercorriamo alcuni dei successi e delle gare di Valentino Rossi in Toscana, al Mugello Circuit dove si corre il Gran Premio Italiano.

Mugello 2018

Nell'esordio del 1996 Rossi chiude la stagione al nono posto, ma già dagli anni successivi in classe 125, dimostra chi è. Nel 1997 conquista il primo titolo nel Gran Premio Italiano, in classe 125, con 11 vittorie su 15. In questi anni Rossi corre con l'Aprilia e l'anno successivo, nel '98, passa alla classe 250, arrivando secondo al Gran Premio ma primo per il giro più veloce. Il secondo titolo italiano arriva nel 1999, in 250 sempre al Mugello.

Nuovo millennio, nuova moto: nel 2000 Rossi passa alla Honda, moto del '46' fino al 2003 e al passaggio in Yamaha. Non solo, il Dottore scala anche di classe ed entra nella 500. Questo anno in Italia non vince e non sale sul podio: si ferma alla 12esima posizione. Passano soli due anni e arriva di nuovo il podio nel circuito toscano: nel 2002 Rossi vince il titolo in classe MotoGp. In sei anni vince tre titoli e scala le categorie fino al vertice. Dalla vittoria del 2002, Rossi vince il Gran Premio altre sei volte fino al 2008. Sono sempre questi gli anni in cui conquista cinque titoli mondiali consecutivamente, dal 2001 al 2005.

Tra questi trionfi consecutivi c'è il passaggio in Yamaha. Nel 2009 è sul terzo gradino del podio al Mugello e fino al 2010, dagli inizi in classe 125 al Gran Premio del 2010 in MotoGp, Rossi non ha mai saltato una gara.

Mugello 2013

Per una parentesi di due anni, Valentino Rossi ha corso con la Ducati. In questi anni è arrivato prima sesto e poi quinto al Gran Premio d'Italia, fino al definitivo rientro in Yamaha nel 2013. Negli ultimi otto anni Rossi ha conquistato al Mugello dalle terze posizioni in giù.

Una lunga carriera di successi, record e sfide memorabili. Domenica 14 l'ultima gara in Moto Gp a Valencia dove tutti saranno lì per il Dottore, una vera e propria leggenda delle due ruote.

Mugello 2019 (Prove)



Tutte le notizie di Barberino di Mugello

<< Indietro

torna a inizio pagina